Italia markets open in 8 hours 39 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    +396,48 (+3,01%)
     
  • Nikkei 225

    29.663,50
    +697,49 (+2,41%)
     
  • EUR/USD

    1,2054
    -0,0034 (-0,28%)
     
  • BTC-EUR

    41.017,39
    +3.170,27 (+8,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,63
    +54,40 (+5,86%)
     
  • HANG SENG

    29.452,57
    +472,36 (+1,63%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

Valentino, flessione 27% vendite in 2020 a causa di Covid-19

·1 minuto per la lettura
Logo Valentino davanti a uno store di Roma

ROMA (Reuters) - La maison di moda Valentino ha archiviato il 2020 con ricavi pari a 882 milioni di euro, registrando una diminuzione del 27% a cambi costanti, a causa delle pesanti ricadute della pandemia e dei lockdown globali che hanno determinato minori acquisti soprattutto nell'abbigliamento.

Le vendite online - sia sul sito del gruppo che sulle piattaforme partner come Mytheresa e Net-a-porter - si sono invece impennate del 62% lo scorso anno, con l'e-commerce che rappresenta ora il 14% dell'attività retail dell'azienda.

L’e-commerce Valentino ha registrato un incremento del 77% nelle vendite online, parallelamente il business retail in Cina ha raggiunto un positivo +44% rispetto al 2019.

"Entrambe le crescite organiche registrate nella seconda parte dell’anno hanno mitigato le performance negative dei primi sei mesi del 2020", si legge nella nota Valentino, controllata di Mayhoola, veicolo di investimento del Qatar.

"Il nostro obiettivo è quello di un maggiore efficientamento e di renderci più agili per cogliere le nuove opportunità che i cambiamenti di mercato offriranno", ha commentato Rachid Mohamed Rachid, Chairman di Valentino.

Il gruppo, fondato nel 1960 da Valentino Garavani, ha comunicato che tutte le attività produttive sono regolarmente operative.

(Giulia Segreti)