Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.635,58
    -326,28 (-1,02%)
     
  • Nasdaq

    13.291,16
    -306,81 (-2,26%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • EUR/USD

    1,2232
    +0,0064 (+0,53%)
     
  • BTC-EUR

    41.432,91
    +341,40 (+0,83%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.014,28
    +19,62 (+1,97%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • S&P 500

    3.866,96
    -58,47 (-1,49%)
     

Variante brasiliana, Crisanti: "Se più casi subito lockdown"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

"Se si conferma una minore protezione da parte del vaccino, rimane solo un'opzione: bloccare tutto". Il virologo Andrea Crisanti lancia un avvertimento dopo la scoperta del primo caso di variante brasiliana in Italia, riscontrata in un uomo atterrato all'aeroporto di Malpensa qualche giorno fa.

"Il primo caso in Italia di variante brasiliana non vuol dire ancora niente, ma è un segnale del fatto che non siamo difesi dalle varianti di Sars-CoV-2. E visto che sembra da alcuni primi studi che quella brasiliana risponda meno al vaccino, se si incominciano a vedere casi dispersi in tutta Italia e qualche cluster bisogna agire con prontezza", chiarisce il direttore del Laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'Azienda ospedaliera di Padova.

GUARDA ANCHE: La variante brasiliana del coronavirus rischia di fare una strage

Di fronte al dilagare della variante brasiliana sul territorio italiano, per Crisanti rimane un'unica strada: il lockdown nazionale. "Se è un caso isolato va bene e rimane tale, ma se si incominciano a vedere più casi e si dovesse vedere che la variante brasiliana è effettivamente resistente al vaccino allora rimane solo un'opzione, ripeto: bloccare tutto per impedire che si diffonda. Significa lockdown duro, non con le zone rosse. Non possiamo permetterci di mandare all'aria il vaccino. Non scherziamo", ha spiegato il professore all'Adnkronos Salute.

GUARDA ANCHE: Andrea Crisanti 'gela' Myrta Merlino: "Terza ondata è certa"