Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.381,35
    -256,37 (-1,13%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,26 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,14 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.519,18
    -179,08 (-0,62%)
     
  • Petrolio

    52,04
    -1,53 (-2,86%)
     
  • BTC-EUR

    30.209,68
    +111,90 (+0,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    701,93
    -33,21 (-4,52%)
     
  • Oro

    1.827,70
    -23,70 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,2085
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.573,86
    +77,00 (+0,27%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.599,55
    -41,82 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8887
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0759
    -0,0034 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5369
    +0,0008 (+0,05%)
     

Variante Covid assedia azionario Asia, borsa Tokyo -1,04%. Focus dato Australia

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

La variante Covid continua ad assediare le borse, dopo i forti tonfi sofferti alla vigilia dall'azionario europeo. Nuove misure di restrizioni e di sospensioni dei voli con il Regno Unito sono state lanciate dai paesi di tutto il mondo, visto che la variante è stata identificata in UK. L'indice Nikkei 225 della borsa di Tokyo ha chiuso in calo dell'1,04% a 26.436,39. La borsa di Shanghai cede lo 0,85%, Hong Kong -0,89%, Sidney -1,05%, Seoul -1,43% Contrastata Wall Street, sebbene con cali meno importanti: lo S&P 500 è sceso dello 0,4% a 3.694,92, il Nasdaq Composite ha ceduto lo 0,1% a 12.742,52. Il Dow Jones Industrial Average ha guadagnato invece 37,40 punti, a 30.216.45. Il Congresso degli Stati Uniti ha finalmente approvato il piano di stimoli economici da $900 miliardi, che si sostanzierà in aiuti alle famiglie e alle imprese. In Australia reso noto il dato preliminare relativo alle vendite al dettaglio di novembre, che ha indicato un balzo del 7% su base mensile, ben oltre il rialzo +2% atteso dal consensus, e rispetto all'1,4% di ottobre. Hanno inciso positivamente il Black Friday e la riapertura dei negozi retail a Melbourne a seguito del lockdown da coronavirus. A seguito della pubblicazione del dato, il dollaro australiano è stato scambiato a $0,7563, opo essere sceso al di sotto di $0,75 alla vigilia.