Italia markets open in 3 hours 20 minutes
  • Dow Jones

    34.265,37
    -450,03 (-1,30%)
     
  • Nasdaq

    13.768,92
    -385,08 (-2,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.517,25
    -5,01 (-0,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1333
    -0,0022 (-0,19%)
     
  • BTC-EUR

    31.219,74
    -105,85 (-0,34%)
     
  • CMC Crypto 200

    818,39
    +575,72 (+237,23%)
     
  • HANG SENG

    24.735,70
    -229,85 (-0,92%)
     
  • S&P 500

    4.397,94
    -84,79 (-1,89%)
     

Variante Omicron, Burioni: "Sfugge a vaccini? Nessun dato affidabile"

·1 minuto per la lettura

"Non c'è nessun dato affidabile (alle 10.15 del 30 novembre 2021 per evitare che qualcuno tagli e incolli tra quattro mesi rinfacciandomi l'errore) per affermare che la variante Omicron è più o meno pericolosa o più o meno contagiosa, o che sfugge ai vaccini". Così su Twitter il virologo Roberto Burioni, docente dell'università Vita-Salute San Raffaele di Milano.

Domenica, nella consueta lezione a Che tempo che fa, Burioni ha approfondito il tema. "La variante Omicron non è apparsa 15 giorni fa. Se si vanno ad analizzare le mutazioni presenti sul genoma, ritengo molto improbabile sia apparsa da meno di 3 mesi: non ce ne siamo accorti, ma c'era già", ha detto.

"Le osservazioni si basano su un numero ridotto di casi, in una regione del nord del Sudafrica. Quando i numeri sono così piccoli e la zona è limitata, bisogna essere attenti a trarre conclusioni. Una cosa simile all'inizio dell'anno è successa a San Diego: il ceppo virale non era più trasmissibile, si è trovato al posto giusto al momento giusto. E' possibile che la variante sia più contagiosa ma non possiamo dirlo con sicurezza", ha aggiunto lo scienziato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli