Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.376,02
    +7,55 (+0,02%)
     
  • Nasdaq

    14.558,77
    +51,87 (+0,36%)
     
  • Nikkei 225

    27.467,23
    -790,02 (-2,80%)
     
  • EUR/USD

    1,1348
    +0,0018 (+0,16%)
     
  • BTC-EUR

    37.092,76
    +137,46 (+0,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    998,70
    +3,95 (+0,40%)
     
  • HANG SENG

    24.127,85
    +15,07 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    4.587,43
    +10,32 (+0,23%)
     

Variante Omicron, individuati 5 casi a New York

·1 minuto per la lettura

Individuati cinque casi di variante Omicron del covid nello Stato di New York. Si tratta del quarto stato americano in cui si registrano contagi con la nuova variante, per la prima volta individuata nell'Africa meridionale, dopo la California, il Minnesota ed il Colorado. La governatrice Kathy Hochul ha spiegato in una conferenza stampa che un caso è stato registrato nella contea di Suffolk, una 67enne parzialmente vaccinata che era stata in Sudafrica, e gli altri quattro nella città di New York.

Tra questi, una donna risultata negativa al suo rientro dal Sudafrica il 25 novembre e poi positiva dopo un secondo tampone il 30 novembre. La donna ha sviluppato lievi sintomi, tra i quali mal di testa e tosse. Hochul, che ha specificato che c'e' un altro caso sospetto di una persona rientrata da un viaggio, ha comunque affermato che la scoperta della variante Omicron a New York "non è motivo di allarme, sapevamo che sarebbe arrivata ed abbiamo gli strumenti per fermare la diffusione".

"Vaccinatevi, fate i richiami e indossate la mascherina", è stata l'esortazione della democratica ai newyorkesi nella conferenza stampa insieme al sindaco uscente di New York, Bill de Blasio. La governatrice ha assicurato poi che nello Stato non saranno "dichiarati lockdown" né verranno "cambiati i protocolli".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli