Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.457,19
    -75,79 (-0,41%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Vasco Rossi, il messaggio contro la guerra in Ucraina

Vasco Rossi messaggio guerra
Vasco Rossi messaggio guerra

Vasco Rossi e il suo pubblico… ancora una volta insieme. Il Blasco nel concerto che si è tenuto al Trentino Music Arena, si è rivolto ad una folla di circa 120mila persone al suono delle sue canzoni più belle. Quello di Vasco è stato soprattutto il concerto della ripartenza dopo due lunghi anni segnati dalla pandemia: “Finalmente finalmente finalmente. Torniamo ad assembrarci, torniamo a stare insieme”, ha dichiarato il cantante la voce piena di emozione.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Vasco Rossi (@vascorossi)

Vasco Rossi manda un messaggio contro la guerra in Ucraina

Ed è quindi proprio alla ripartenza che Vasco Rossi ha dedicato il primo importante messaggio, alla voglia di riabbracciarsi e cantare tutti insieme: “Finalmente finalmente finalmente. Torniamo ad assembrarci, torniamo a stare insieme e finalmente ci si può accoppiare. La mia gente è così bella che ieri sera, nella prova generale, ho solo guardato e stasera faccio lo spettacolo. Finalmente è finita, finita, finita. La musica non è guerra, la musica è pace. E io sto benissimo”.

“Fan***lo la guerra”

Il pensiero più forte che è risuonato all’Arena è stato il messaggio contro la guerra, parole talmente potenti da poterle sentire anche a ore di distanza: “fuck’n’roll, fanc**o la guerra, siamo contro la guerra che è contro l’umanità, contro la civiltà, contro le donne, contro i bambini, contro gli anziani. Vogliamo l’amore, la pace e la musica”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli