Italia Markets close in 2 hrs 32 mins

Vella: ogni anno in Europa muoiono 400mila persone per inquinamento

Prs/Sar

Torino, 4 giu. (askanews) - "Quattrocentomila persone all'anno muoiono per inquinamento in Europa, per non parlare dei costi sociali e sanitari che l'inquinamento provoca". Così il commissario europeo per Ambiente, Affari marittimi e Pesca, Karmenu Vella, al termine della prima giornata del Clean Air Dialogue, a Torino, appuntamento internazionale dedicato alle problematiche dell'inquinamento atmosferico. La due giorni torinese si svolge presso EnviPark, che è il riferimento per le tecnologie ambientali a livello nazionale. Al suo interno sono attive più di 70 aziende che si concentrano sulle clean technology.

La lotta all'inquinamento ambientale "è stata una priorità per me come commissario dell'Ambiente. L'aria europea ora è più pulita, ma dobbiamo fare molto di più, perché la situazione è molto grave nelle aree urbane". Quanto all'Italia, Vella ha spiegato che il nostro paese "detiene il triste primato del più alto numero di decessi per inquinamento ambientale".

"La Commissione europea fa quello che può. La responsabilità in tutta Europa ricade sui ministri dell'ambiente, ma anche gli altri ministeri, come ad esempio quello dell'industria, devono mettere in atto misure adeguate per avere dei risultati. L'Italia se continua su questa strada e passa a decisioni concrete può ben sperare", ha concluso Vella.