Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.751,32
    -63,07 (-0,18%)
     
  • Nasdaq

    15.181,92
    +20,39 (+0,13%)
     
  • Nikkei 225

    30.323,34
    -188,37 (-0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,1780
    -0,0046 (-0,39%)
     
  • BTC-EUR

    40.300,75
    -865,44 (-2,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.209,85
    -23,43 (-1,90%)
     
  • HANG SENG

    24.667,85
    -365,36 (-1,46%)
     
  • S&P 500

    4.473,75
    -6,95 (-0,16%)
     

Vendite al dettaglio, Codacons: bene ripresa piccoli negozi, ma ancora non basta

·1 minuto per la lettura

Luci ed ombre per il Codacons sull’andamento delle vendite al dettaglio in Italia reso noto oggi dall’Istat. “A luglio il dato sulle vendite registra una evidente battuta d’arresto su base mensile, con una riduzione rispetto a giugno del -0,4% in valore e -0,7% in volume – spiega il presidente Carlo Rienzi – Su base annua invece i numeri sono estremamente positivi, con un incremento del +6,7% in valore e del +8,8% in volume. Occorre però evidenziare che sul dato tendenziale pesano i saldi estivi di luglio, la cui partenza lo scorso anno venne posticipata ad agosto, con gli sconti di fine stagione che hanno dato forte impulso alle vendite”. “Non a caso il comparto che a luglio registra le crescite annue maggiori è proprio quello dell’abbigliamento (+15,4%) seguito dal settore delle calzature (+12%) – analizza Rienzi – Riteniamo molto positiva la ripresa degli acquisti nei piccoli negozi (+8,2% su base annua), ossia quegli esercizi che più di tutti sono stati colpiti dall’emergenza Covid, ma crediamo che i numeri sulle vendite non siano ancora sufficienti a superare la forte crisi che ha colpito il commercio dallo scoppio della pandemia in poi” – conclude il Presidente Codacons.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli