Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,55 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,38 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,27 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,65 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    23.914,18
    +520,12 (+2,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0257
    -0,0068 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,19 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8457
    -0,0001 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9656
    -0,0058 (-0,60%)
     
  • EUR/CAD

    1,3100
    -0,0071 (-0,54%)
     

Verona, cane lasciato in auto muore per il caldo: denunciata la proprietaria

Rhodesian Ridgeback
Rhodesian Ridgeback

Un cane è morto a causa del caldo dopo che la sua padrona lo aveva lasciato in auto per andare in piscina.

A Verona, un cane è stato chiuso in auto mentre la padrona andava in piscina

Come riferito da L’arena, la trentenne aveva chiuso nel veicolo il suo Rhodesian Ridgeback per recarsi alle piscine Santini di Verona nel pomeriggio di lunedì 27 giugno 2022.

Gli agenti della Polizia municipale sono intervenuti intorno alle 18 dopo essere stati chiamati da un passante, rompendo i finestrini della Skoda nera per soccorrere l’animale, ma non c’è stato nulla da fare. I poliziotti gli hanno spruzzato dell’acqua sul viso per abbassargli la temperatura, ma era troppo tardi. 36 i gradi all’esterno, probabilmente più di 50 quelli nell’auto.

“Gli animali sono esseri viventi e vanno protetti e rispettati”

Nel frattempo, all’interno della Santini era stato diramato l’allarme con il numero di targa dell’auto per avvertire i proprietari.

“C’è voluto un po’ di tempo ma poi si è presentato un ragazzo, il proprietario della macchina. La proprietaria del cane, invece, era la donna con cui sono venuti assieme in piscina. È stata una cosa terribile, ci ha segnato molto, anche le persone che erano presenti che sono uscite sconvolte. Non devono assolutamente succedere fatti di questo genere: gli animali sono esseri viventi e vanno protetti e rispettati“, ha dichiarato Sara, la direttrice della struttura.

La donna è stata denunciata

Inutile la disperazione della proprietaria del povero Rhodesian Ridgeback dopo che si è resa conto di quanto accaduto, mentre alcuni presenti hanno provato ad aggredirla.

La donna è stata denunciata. Abbiamo segnalato il maltrattamento secondo l’articolo 544 bis e ter al pubblico ministero di turno”, ha specificato il comandante della Polizia locale di Verona, Luigi Altamura. Ora rischia fino a due anni di reclusione per maltrattamento di animale con l’aggravante della morte.

Leggi anche: Motociclista morto in un’incidente a Torino: si è schiantato contro un’ambulanza

Leggi anche: Morte di Sara e Jessica: 7 anni di carcere al responsabile dell’incidente

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli