Italia Markets closed

"Vi racconterò la verità sull'omicidio Sacchi": la rivelazione della fidanzata del killer

Foto Vincenzo Livieri - LaPresse

“Sono qui per raccontarvi la verità sull’omicidio di Luca Sacchi. Nel mio interrogatorio non vi ho detto tutto perché avevo paura, ma la mia coscienza mi ha spinto a tornare”. Sono queste le parole di Giorgia D’Ambrosio, fidanzata di Valerio Del Grosso, evidenziate dal Corriere della Sera. La giovane, che era stata interrogata dai carabinieri dopo l’omicidio Sacchi, è tornata successivamente a parlare con le forze dell’ordine dopo una settimana dalla morte del 24enne Luca Sacchi.

Tornata dai carabinieri, Giorgia D’Ambrosio con le sue dichiarazioni ha aiutato gli investigatori a chiudere il cerchio sul caso. Nella prima deposizione la giovane aveva già raccontato la fuga del 21enne dopo l’omicidio davanti il pub John Cabot, nel secondo colloquio invece ha svelato i particolari di quella sera, poi sfociata in tragedia.

La giovane, rispondendo alle domande delle forze dell’ordine, ha raccontato che Del Grosso le prospetto un viaggio alle Maldive in chat, sinonimo che il 21enne fosse certo di poter contare sui 70mila euro contenuti nello zaino di Anastasiya Kylemnyk. Alle 23.15, qualche minuto dopo l’omicidio, Del Grosso la raggiunge a casa sulla smart di Pirino e le chiede di accompagnarlo in un posto dove incontrerà Marcello De Propris.

“Che ha detto tuo padre?”, chiede Del Grosso. “Che sei un coglione”, risponde De Propris. Queste le parole sentite dalla giovane in riferimento all’arma di Armando De Propris, usata per l’omicidio, che bisognava far sparire.

  • GUARDA ANCHE - Roma: grilletto facile

Il giorno dopo la ragazza accompagna Del Grosso ancora da De Propris, questa volta a casa della zia. Lei però resta fuori. Dopo questo incontro Valerio le chiede di memorizzare sul suo telefono il numero della persona che ha visto, identificandola solo con la lettera “M”.

Poi Giorgia e Valerio incontrano altri amici a Tor Sapienza: “Tutti rinfacciavano a Valerio lo sbaglio che aveva fatto giungendo a dirgli, con le lacrime agli occhi, che faceva schifo. È qui che ho capito cosa era successo”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

L’ultimo saluto a Luca Sacchi

Omicidio Luca Sacchi, Anastasiya indagata per spaccio: nello zaino 70mila euro