Italia markets close in 5 hours 53 minutes
  • FTSE MIB

    24.196,64
    -44,71 (-0,18%)
     
  • Dow Jones

    33.597,92
    +1,58 (+0,00%)
     
  • Nasdaq

    10.958,55
    -56,34 (-0,51%)
     
  • Nikkei 225

    27.574,43
    -111,97 (-0,40%)
     
  • Petrolio

    72,71
    +0,70 (+0,97%)
     
  • BTC-EUR

    16.025,82
    -107,87 (-0,67%)
     
  • CMC Crypto 200

    395,18
    -6,86 (-1,71%)
     
  • Oro

    1.796,00
    -2,00 (-0,11%)
     
  • EUR/USD

    1,0501
    -0,0013 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    3.933,92
    -7,34 (-0,19%)
     
  • HANG SENG

    19.450,23
    +635,41 (+3,38%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.920,02
    -0,88 (-0,02%)
     
  • EUR/GBP

    0,8625
    +0,0019 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    0,9886
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4332
    -0,0011 (-0,08%)
     

Victor Wembanyama, fenomeno del basket

Victor Wembanyama è il nuovo fenomeno del basket. Sarà una star dell’Nba: chi l’ha visto giocare non ha dubbi.

Il cestista francese di origine congolese, 17 anni e 2,20 m di altezza, si è fatto le ossa nell'Asvel, il miglior club francese di proprietà di Tony Parker, prima di passare al Metropolitans 92.

"Sono nato per giocare a basket, credo. Tutto quello che mi sta succedendo me lo aspettavo", afferma. "Ci sono così tanti giocatori che ammiro, ma il mio obiettivo - ammette - è diventare un giocatore che non si è mai visto prima. Ecco perché non sono un grande fan dei confronti".

Wembanyama ha mostrato il suo talento nel recente Mondiale under 19 di luglio portando la Francia in finale e guadagnandosi un posto nel quintetto dei migliori giocatori della competizione, pur avendo due anni in meno rispetto agli altri.

Non è ancora maggiorenne, ma è già nell’élite europea del basket e sogna gli Stati Uniti.