Italia markets open in 8 hours 50 minutes
  • Dow Jones

    34.751,32
    -63,07 (-0,18%)
     
  • Nasdaq

    15.181,92
    +20,39 (+0,13%)
     
  • Nikkei 225

    30.323,34
    -188,37 (-0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,1774
    -0,0052 (-0,44%)
     
  • BTC-EUR

    40.522,25
    -658,60 (-1,60%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.209,85
    -23,43 (-1,90%)
     
  • HANG SENG

    24.667,85
    -365,36 (-1,46%)
     
  • S&P 500

    4.473,75
    -6,95 (-0,16%)
     

I videogiochi Nintendo entrano nell'indice Nikkei 225 della Borsa di Tokyo

·2 minuto per la lettura
I videogiochi Nintendo entrano nell'indice Nikkei 225 della Borsa di Tokyo
I videogiochi Nintendo entrano nell'indice Nikkei 225 della Borsa di Tokyo

I titoli tecnologici assumono un peso sempre maggiore nei listini mondiali e l'indice Nikkei 225 si adegua. Insieme a Nintendo inclusi anche Keyence e Murata

Nintendo entra a far parte del Nikkei 225, l'indice borsistico più importante del Giappone. Il gigante dei videogiochi farà il suo ingresso nell'indice dal primo ottobre prossimo e sarà accompagnato da altri due nomi pesanti dell'economia giapponese: Keyence e Murata.

I TRE TITOLI ESCLUSI

A fare spazio nell'indice dei più importanti titoli giapponesi saranno Nisshinbo, Toyo Seikan e Sky Perfect JSAT, che dovranno dire addio al Nikkei 225. Per Nintendo si tratta di una notizia attesa da tempo. Per molti osservatori, infatti, l'assenza del gigante dei videogiochi famoso soprattutto per la serie Super Mario Bros. era un'anomalia. Finora la metodologia utilizzata per l'inclusione nell'indice, ideata per evitare che un singolo titolo pesi per più dell'1% del totale, aveva impedito a Nintendo di essere incluso nel Nikkei 225.

DENTRO ANCHE KEYENCE E MURATA

Ancora più strana era l'assenza di Keyence, colosso mondiale dell'automazione industriale con una capitalizzazione di 129 miliardi di dollari (secondo solo a Toyota in Giappone). Il terzo nome è quello di Murata, fornitore chiave di materiali e componenti elettronici avanzati a base di ceramica per molti apparecchi, inclusi gli smartphone e in particolare quelli prodotti da Apple.

TECH SEMPRE PIÙ RILEVANTE

Il valore complessivo dei tre titoli è di circa 280 miliardi di dollari. L'inclusione di Nintendo, Keyence e Murata - tutti e tre provenienti dal mondo della tecnologia - testimonia la crescita esponenziale dei titoli tech negli ultimi decenni. Inoltre, la scelta di Nikkei finalmente restituisce un indice che rappresenta in modo più puntuale la composizione dell'economia giapponese e dà il giusto peso a un settore - quello dei videogiochi - in costante crescita.

ALTRE NEWS DI FINANCIALOUNGE.COM:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli