Italia markets close in 8 hours 5 minutes
  • FTSE MIB

    21.203,99
    +63,44 (+0,30%)
     
  • Dow Jones

    29.926,94
    -346,93 (-1,15%)
     
  • Nasdaq

    11.073,31
    -75,33 (-0,68%)
     
  • Nikkei 225

    27.116,11
    -195,19 (-0,71%)
     
  • Petrolio

    88,66
    +0,21 (+0,24%)
     
  • BTC-EUR

    20.331,16
    -452,71 (-2,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    453,58
    -9,55 (-2,06%)
     
  • Oro

    1.718,90
    -1,90 (-0,11%)
     
  • EUR/USD

    0,9801
    +0,0006 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    3.744,52
    -38,76 (-1,02%)
     
  • HANG SENG

    17.788,15
    -224,00 (-1,24%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.428,50
    -4,95 (-0,14%)
     
  • EUR/GBP

    0,8776
    +0,0009 (+0,10%)
     
  • EUR/CHF

    0,9693
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,3453
    -0,0004 (-0,03%)
     

Vino, “Premio Casato Prime Donne” a Testi, Beghelli e Fiordelli

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 16 ago. (askanews) - Con la premiazione che avrà luogo il prossimo sabato 17 settembre a Montalcino (Siena), torna dopo due anni di stop per il Covid il "Premio Casato Prime Donne". Dopo la virologa Ilaria Capua, l'astronauta Samantha Cristoforetti, sportive come la calciatrice Sara Gama, esponenti della cultura e paladine dei diritti umani, quest'anno il premio "Prima Donna" sarà assegnato alla giovane "inviata in prima linea", Elena Testi, 35enne aretina. Assieme a lei due giornalisti che hanno contribuito alla divulgazione di Montalcino e dei suoi vini: Chiara Beghelli per il podcast de "Il Sole 24 Ore" in cui parla del Brunello di Montalcino a seguito dell'indagine di "Wine Intelligence", e Aldo Fiordelli "per i numerosi articoli fra cui 'Il Divin Brunello ha ora anche il suo tempio' pubblicati sul "Corriere Fiorentino".

Il "Premio Casato Prime Donne", finanziato dall'omonima cantina di Montalcino, prima in Italia ad avere un organico interamente femminile, "valorizza infatti i nuovi profili femminili e le donne che costituiscono un modello per tutte le altre e quanti scrivono fotografano e divulgano, in modo particolarmente efficace, il territorio e i vini di Montalcino". La giuria, presieduta da Donatella Cinelli Colombini, è composta da Rosy Bindi, Anselma Dell'Olio, Anna Pesenti, Stefania Rossini, Anna Scafuri e Daniela Viglione.

In una nota, le promotrici spiegano che da questa 22esima edizione, il Premio si pone "la nuova 'mission' di incubatore di talenti locali: l'obiettivo è di stimolare giovani toscani, rafforzando le loro motivazioni, dando opportunità formative e di visibilità affinché il loro successo diventi un esempio positivo per i coetanei". Nell'edizione 2022 verranno coinvolti Edoardo Biagi studente al Master per Comunicazione d'Impresa dell'Università di Siena, 4 classi dell'Istituto Agrario Bettino Ricasoli e del Liceo Linguistico Lambruschini di Montalcino, il giovane orafo fiorentino Riccardo Penco e il giovane pasticcere livornese Lorenzo Cristiani.