Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    47.612,50
    +1.067,02 (+2,29%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2168
    +0,0100 (+0,83%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8694
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4751
    +0,0088 (+0,60%)
     

Visco (Bankitalia): possibile Pil Italia +4% come da stime Fmi, cruciale accelerare vaccinazioni

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

La ripresa dell'economia italiana potrà partire già in "questo trimestre", ovvero nel secondo trimestre, sempre se "saranno rispettati i piani di vaccinazione del governo". E' quanto ha detto il governatore di Bankitalia Ignazio Visco, esponente del Consiglio direttivo della Banca Centrale Europea, in un'intervista televisiva alla Cnn. Visco ha sottolineato che i dati di Bankitalia, tra l'altro, "confermano che è possibile, malgrado restino rischi elevati", riuscire a centrare il target di crescita del Pil italiano, nel 2021, pari a +4%, del Fondo Monetario Internazionale. Per la ripresa economica è comunque "cruciale accelerare la campagna vaccinale". Le misure "di sostegno all'economia" devono essere inoltre mantenute fino a quando "non saranno superati i momenti difficili", ha detto ancora Visco.