Italia Markets closed

Visco: imprese pagavano poco i giovani, poi li hanno licenziati

Glv

Roma, 14 mar. (askanews) - La gran parte delle imprese italiane ha risposto alla concorrenza internazionale negli anni Duemila "pagando poco" i giovani, per poi sbarazzarsene quando è arrivata la lunga crisi iniziata nel 2008. Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, alla presentazione del suo libro "Anni difficili" a Napoli. Tre quarti delle aziende italiane, secondo Visco, "hanno reagito" alla concorrenza "pagando poco i giovani che sostituivano gli anziani in uscita, e contemporaneamente lasciandoli fuori nel momento in cui è arrivata la crisi".