Italia Markets close in 3 hrs 33 mins
  • FTSE MIB

    22.648,71
    -2,07 (-0,01%)
     
  • Dow Jones

    31.188,38
    +257,86 (+0,83%)
     
  • Nasdaq

    13.457,25
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.756,86
    +233,60 (+0,82%)
     
  • Petrolio

    52,97
    -0,34 (-0,64%)
     
  • BTC-EUR

    26.872,40
    -781,71 (-2,83%)
     
  • CMC Crypto 200

    648,11
    -31,80 (-4,68%)
     
  • Oro

    1.871,90
    +5,40 (+0,29%)
     
  • EUR/USD

    1,2154
    +0,0038 (+0,3160%)
     
  • S&P 500

    3.851,85
    +52,94 (+1,39%)
     
  • HANG SENG

    29.927,76
    -34,71 (-0,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.633,53
    +9,49 (+0,26%)
     
  • EUR/GBP

    0,8857
    -0,0009 (-0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0767
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,5339
    +0,0049 (+0,32%)
     

Visco: Italia in stagnazione da 2018, crescita ancora moderata

Glv/Bos/Rar
·1 minuto per la lettura

Brescia, 8 feb. (askanews) - In Italia "l'attività economica sta sostanzialmente ristagnando dai primi mesi del 2018, anche a seguito del rallentamento segnato a livello europeo e globale". Lo ha affermato il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, intervenendo al Forex. I segnali "provenienti dagli indicatori congiunturali più recenti sono contrastanti". "La stima preliminare dell'Istat - ha spiegato il governatore - indica una flessione del Pil dello 0,3% nel quarto trimestre dell'anno scorso, presumibilmente anche riflesso di un'evoluzione particolarmente sfavorevole delle componenti più erratiche della domanda finale". "Le nostre proiezioni - ha sottolineato Visco - pubblicate nell'ultimo bollettino economico, precedenti alla diffusione di questo dato, prefigurano una crescita ancora molto contenuta quest'anno, dopo la sostanziale invarianza del 2019, ma più elevata nel prossimo biennio. Su questo scenario gravano rilevanti rischi al ribasso".