Italia markets close in 27 minutes

Visco: meno incertezza politica, ma resta vulnerabilità cronica

Glv/Bos/Rar

Brescia, 8 feb. (askanews) - In Italia c'è meno "incertezza politica" ma resta una "vulnerabilità cronica". Lo ha sottolineato il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, secondo cui "sul fronte interno i mercati finanziari stanno per il momento beneficiando del calo dell'incertezza politica. Ma non si è ancora riusciti a sconfiggere la cronica vulnerabilità legata alle prospettive di medio termine della finanza pubblica e della crescita economica".

"Il differenziale di rendimento - ha spiegato Visco intervenendo al 26esimo Forex - tra i titoli di Stato decennali italiani e le corrispondenti obbligazioni tedesche, sceso al di sotto dei 140 punti base, resta quasi il doppio di quello registrato dai titoli pubblici di paesi come la Spagna e il Portogallo, anch'essi fortemente colpiti dalla crisi finanziaria globale e da quella dei debiti sovrani".