Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.717,42
    +79,23 (+0,31%)
     
  • Dow Jones

    34.479,60
    +13,36 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    14.069,42
    +49,09 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    28.948,73
    -9,83 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    70,78
    +0,49 (+0,70%)
     
  • BTC-EUR

    29.152,07
    -596,36 (-2,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    924,19
    -17,62 (-1,87%)
     
  • Oro

    1.879,50
    -16,90 (-0,89%)
     
  • EUR/USD

    1,2107
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    4.247,44
    +8,26 (+0,19%)
     
  • HANG SENG

    28.842,13
    +103,25 (+0,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.126,70
    +30,63 (+0,75%)
     
  • EUR/GBP

    0,8581
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0870
    -0,0021 (-0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,4713
    -0,0008 (-0,05%)
     

Visco: ripresa fragile in estate, non ritirare misure sostegno

·1 minuto per la lettura

Roma, 17 nov. (askanews) - La ripresa economica che "ha preso piede nel terzo trimestre" è stata "vigorosa" ma "parziale e fragile" e, per questo, le misure di sostegno non devono essere allentate "troppo presto". Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia, Ignazio Visco, secondo cui "le autorità fiscali e monetarie dovrebbero continuare a offrire sostegno, adattando prontamente la propria azione all'evolversi della situazione". "Ritirare il supporto troppo presto - ha spiegato Visco al meeting virtuale 'The global foundation, Rome roundtable 2020' - e un mancato intervento tempestivo, se necessario, potrebbero mettere a repentaglio la ripresa, inasprire le tensioni sociali e, in ultima analisi, rivelarsi controproducenti. In particolare, la gravità della crisi richiede un'adeguata protezione per le famiglie e le imprese più colpite".