Italia markets close in 4 hours 7 minutes
  • FTSE MIB

    22.616,35
    -111,59 (-0,49%)
     
  • Dow Jones

    32.832,54
    +29,04 (+0,09%)
     
  • Nasdaq

    12.644,46
    -13,14 (-0,10%)
     
  • Nikkei 225

    27.999,96
    -249,28 (-0,88%)
     
  • Petrolio

    91,99
    +1,23 (+1,36%)
     
  • BTC-EUR

    22.906,37
    -784,66 (-3,31%)
     
  • CMC Crypto 200

    544,09
    +1,21 (+0,22%)
     
  • Oro

    1.807,40
    +2,20 (+0,12%)
     
  • EUR/USD

    1,0225
    +0,0030 (+0,30%)
     
  • S&P 500

    4.140,06
    -5,13 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    20.003,44
    -42,33 (-0,21%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.729,94
    -27,28 (-0,73%)
     
  • EUR/GBP

    0,8446
    +0,0009 (+0,10%)
     
  • EUR/CHF

    0,9750
    +0,0014 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,3145
    +0,0038 (+0,29%)
     

Vodafone, Orange pronte a ruolo in consolidamento tlc Spagna - manager locali

·1 minuto per la lettura
I loghi di Movistar, Vodafone, Orange e Yoigo nella vetrina di un negozio di Madrid

MADRID, (Reuters) - La britannica Vodafone e la francese Orange vogliono giocare un ruolo attivo in qualsiasi operazione di consolidamento del settore delle telecomunicazioni spagnolo, dell'altamente competitivo, secondo quanto affermato dai manager locali delle due aziende.

Il Ceo di Vodafone in Spagna, Colman Deegan, ha detto che la minor competizione aiuterebbe gli operatori a costruire la forza finanziaria necessaria per lanciare la tecnologia 5G.

"In Vodafone vogliamo giocare un ruolo attivo nel processo di consolidamento delle telecomunicazioni in Spagna", ha detto Deegan in un articolo apparso oggi sul giornale Expansion.

Secondo Deegan lo stato attuale del mercato ha ridotto la redditività e lasciato i provider privi della capacità finanziaria per l'acquisto delle infrastrutture necessarie allo sviluppo della tecnologia 5G.

Vodafone, insieme a concorrenti come Telefonica e Orange, ha chiesto alla Commissione europea di ammorbidire le regole antitrust che promuovono la competitività, sostenendo che il sovraffollamento in alcuni mercati come la Spagna sia di intralcio agli investimenti.

Della stessa opinione il Ceo di Orange Spain, Jean-Francois Fallacher, che si è lamentato che i tre principali fornitori che investono nel mercato delle telecomunicazioni spagnolo sono in sofferenza.

"Siamo favorevoli al consolidamento del mercato, e crediamo sia la strada da percorrere - se ci saranno le opportunità dobbiamo guardarle con attenzione", ha detto oggi Fallacher ai giornalisti durante un evento.

In un segnale di pressione sul settore, tre operatori spagnoli tra i più importanti hanno annunciato riduzioni di personale di ampia portata. Tra loro Vodafone, Orange a cui si è aggiunta più di recente Telefonica, che ha offerto un pensionamento anticipato a oltre 3.000 dei suoi dipendenti più senior.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli