Italia Markets closed

Volkswagen: domanda rallenta e manda giù le stime di vendita 2019

Alessandra Caparello

Vendite auto in calo nel 2019 per Volkswagen. La casa automobilistica di Wolfsburg si aspetta che le consegne dei veicoli quest'anno siano piatte rispetto alla precedente aspettativa che avevano stimato un leggero aumento.

Oltre al rallentamento dell'economia globale, la società ha indicato come cause del taglio una concorrenza sempre più intensa e tassi di cambio volatili. “Nonostante l’aumento della quota di mercato, il gruppo Volkswagen prevede che il mercato automobilistico subirà una contrazione più veloce rispetto a quanto stimato in precedenza in molte regioni del mondo”, così la casa automobilistica in un comunicato. I ricavi della divisione autovetture sono ancora previsti in aumento del 5% quest’anno e la società ha ribadito che si aspetta un margine operativo per la divisione auto e per tutto il gruppo nel range tra 6,5% e 7,5% per l’intero esercizio.

Le prospettive di vendita più cupe della VW arrivano mentre l'industria automobilistica è in pieno fermento. A inizio mese Renault ha lanciato un profit warning, stessa cosa successa per ben due volte quest’anno al rivale tedesco Daimler. In tutto questo oggi la notizia che Fiat Chrysler e PSA Group sta verificando i presupposti per un potenziale accordo che finirebbe per sfidare il dominio europeo di Volkswagen.