Italia markets open in 6 hours 47 minutes
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,32 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -131,02 (-0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    0,00 (0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,1879
    +0,0014 (+0,12%)
     
  • BTC-EUR

    29.848,25
    -243,00 (-0,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    884,54
    -55,41 (-5,89%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,67 (+0,85%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     

Volkswagen prevede minore carenza chip in trim3

·1 minuto per la lettura
Il logo Volkswagen su una vettura in mostra al Salone dell'Automobile a Shanghai

BERLINO (Reuters) - Volkswagen vede una minore carenza di semiconduttori nel terzo trimestre, anche se i problemi per la produzione continueranno nel lungo termine, secondo quanto comunicato da un consigliere al quotidiano 'Handelsblatt'.

"Al momento abbiamo raggiunto il livello più basso. Stiamo per affrontare le sei settimane più difficili" ha detto Murat Aksel, responsabile per gli appalti nel board di Volkswagen, in un'intervista al giornale tedesco.

Ha detto di prevedere una carenza dei semiconduttori intorno al 10% nel lungo termine, poiché il rafforzamento delle capacità di produzione richiede fino a due anni.

Volkswagen si preparerà a risolvere i problemi di produzione attraverso un aumento delle scorte, e al momento l'azienda sta classificando i rischi di fornitura di tutti i componenti dei modelli, ha aggiunto.

Il settore automobilistico e i produttori di dispositivi elettronici a livello mondiale hanno subìto un duro impatto dai ritardi di produzione dei chip, causati dalla carenza globale.

A causa delle difficoltà di approvvigionamento, Volkswagen non è riuscita a costruire 100.000 vetture, secondo quanto anticipava in marzo il CEO Herbert Diess, aggiungendo che il gruppo non sarà in grado di compensare la carenza di chip nel 2021.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Milano Alessia Pé, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)