Volkswagen, a processo in Usa sei manager per scandalo emissioni

New York, 11 gen. (askanews) - Le autorità federali americane hanno annunciato l'apertura di un processo nei confronti di sei manager di Volkswagen per il loro ruolo nello scandalo emissioni dei motori diesel. Si tratta di un importante cambio di direzione per l'amministrazione Obama, che negli ultimi giorni starebbe cercando di invertire la sua immagine troppo remissiva nei confronti delle aziende.

Tra le persone accusate ci sono un ex capo dello sviluppo del colosso tedesco e ancora un ex capo degli ingegneri. Uno di loro, Oliver Schmidt, è stato arrestato la scorsa settimana a Miami in Florida. Gli altri cinque accusati sarebbero ancora in Germania.

Nel 2015 era scoppiato uno scandalo enorme dopo che Volkswagen era stata scoperta truccare con un software i numeri delle emissioni dei suo motori diesel. Proprio oggi l'a.d. del colosso, Matthias Muller, ha confermato l'ok da parte del board a patteggiare con le autorità Usa pagando 4,3 miliardi di dollari.

Azioni in evidenza

  • Riflettori su Piazza Affari
    Riflettori su Piazza Affari
    NomePrezzoVar.% Var.
    0,000,00%
    FNC.MI
    2,618-0,052-1,95%
    UCG.MI
    2,42-0,05-1,87%
    ISP.MI
    15,080,000,00%
    BMPS.MI
    0,852-0,001-0,06%
    TIT.MI
    15,40-0,27-1,72%
    ENI.MI
    4,098-0,066-1,59%
    ENEL.MI
    4,200,000,00%
    MS.MI
    0,000,00%
    F.MI

Titoli caldi

  •  
    Ultime quotazioni consultate
    Nome Prezzo Variazione Var. %Grafico 
    I codici visualizzati più di recente compaiono automaticamente in questo spazio usando questo campo ricerca:
    È necessario abilitare i cookie del browser per visualizzare le ultime quotazioni.
  • Notizie sulle quotazioni recenti

    •  
      Accedi per visualizzare le quotazioni nei tuoi portafogli.