Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.718,81
    -12,08 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.347,03
    +152,97 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    11.226,36
    -58,96 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    28.283,03
    -100,06 (-0,35%)
     
  • Petrolio

    76,28
    -1,66 (-2,13%)
     
  • BTC-EUR

    15.848,65
    -116,91 (-0,73%)
     
  • CMC Crypto 200

    386,97
    +4,32 (+1,13%)
     
  • Oro

    1.754,00
    +8,40 (+0,48%)
     
  • EUR/USD

    1,0405
    -0,0008 (-0,07%)
     
  • S&P 500

    4.026,12
    -1,14 (-0,03%)
     
  • HANG SENG

    17.573,58
    -87,32 (-0,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.962,41
    +0,42 (+0,01%)
     
  • EUR/GBP

    0,8595
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    0,9837
    +0,0023 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,3906
    +0,0028 (+0,20%)
     

Volkswagen, utile trim3 sotto livelli pre-pandemia

Il logo Volkswagen al Salone internazionale dell'Automobile a New York

BERLINO (Reuters) - Volkswagen ha registrato un utile trimestrale di 4,3 miliardi di euro, al di sotto dei livelli pre-pandemia, a seguito di 1,6 miliardi di effetti straordinari legati alla sospensione delle attività in Russia e alla quotazione in borsa di Porsche AG.

Il primo produttore di auto in Europa ha detto di aspettarsi che le consegne saranno all'incirca uguali a quelle dell'anno scorso, dopo aver comunicato all'inizio di ottobre che erano in calo del 12,9% nei primi nove mesi. A maggio aveva previsto un aumento del 5-10%.

I risultati hanno superato quelli del terzo trimestre dello scorso anno, quando la carenza di chip aveva ridotto le vendite in tutto il settore automobilistico, ma si sono rivelati inferiori agli utili precedenti alla pandemia, in quanto la casa automobilistica è alle prese con i rallentamenti nelle catene di approvvigionamento e con i costi elevati.

Volkswagen ha mantenuto le prospettive per il 2022 di raggiungere la parte più alta di un margine del 7%-8,5%, rispetto al margine del terzo trimestre del 6%, data la forte ripresa del mercato cinese e l'allentamento dei problemi nella fornitura di semiconduttori.

L'azienda ha risentito di una svalutazione non cash di 1,9 miliardi di euro derivante dalla svalutazione dell'investimento in Argo AI, una startup di veicoli a guida autonoma di cui era proprietaria insieme a Ford Motor.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Sabina Suzzi)