Italia Markets close in 3 hrs 12 mins
  • FTSE MIB

    22.581,85
    +82,96 (+0,37%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,24 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,10 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.633,46
    +391,25 (+1,39%)
     
  • Petrolio

    52,59
    +0,23 (+0,44%)
     
  • BTC-EUR

    30.434,61
    +261,62 (+0,87%)
     
  • CMC Crypto 200

    731,12
    -4,02 (-0,55%)
     
  • Oro

    1.835,10
    +5,20 (+0,28%)
     
  • EUR/USD

    1,2136
    +0,0053 (+0,4369%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    29.642,28
    +779,51 (+2,70%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.609,63
    +6,96 (+0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8910
    +0,0022 (+0,24%)
     
  • EUR/CHF

    1,0767
    +0,0011 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,5447
    +0,0052 (+0,34%)
     

Vuoi una borsa di pelle ecologica? Compra un ananas!

MTT
Un sacco di ananas pronti per essere mangiati (o trasformati in borse). (foto: Getty)
Un sacco di ananas pronti per essere mangiati (o trasformati in borse). (foto: Getty)

Sai che con gli ananas si possono fare le borse? Ebbene sì: questo frutto tropicale può tornare utile anche nel mondo della moda e dell'abbigliamento.

La designer spagnola Carmen Hijosa, creatrice di Piñatex - ovvero una speciale pelle fatta con gli ananas - ha lavorato per cinque anni cercando la formula giusta per presentare al mercato un prodotto teoricamente ecologico, etico, a basso costo e in linea con le ultime mode vegane.

Il risultato è molto interessante: la pelle è resistente e flessibile, ed è ispirata a una sorta di camicia tradizionale originaria delle Filippine, fatta con le foglie dell'ananas.

La borsa Piñatex (foto: Piñatex)
La borsa Piñatex (foto: Piñatex)

L'ecosostenibilità è palese: si riutilizzano gli scarti degli ananas per produrre qualcosa di nuovo. In particolare sono le foglie, già piuttosto dure al tatto quando si compra il frutto al negozio, a fornire la base per le borsette all'ananas.

Questa fibra ecologica non è dunque un'idea nuova, almeno a livello locale. Le concerie filippine usano il frutto da parecchio tempo. La Hijosa ha depositato il brevetto per una produzione più in larga scala, con il vantaggio di dover pagare pochissimo la materia prima. Per un metro quadro di Piñatex ci vogliono circa 460 foglie, recuperabili dalle aziende agricole che vendono gli ananas sul mercato alimentare. Questo metro quadro costerebbe 23 euro, meno del pellame attualmente più utilizzato.

Secondo i calcoli di Hijosa, gli scarti dei 10 Paesi maggiori produttori di ananas potrebbero sostituire il 50 per cento della pelle in produzione nel mondo. Il che potrebbe essere vantaggioso anche per l'ambiente e non solo per l'economia.

Il materiale ha già ottenuto l'interesse di marchi come Puma e Hugo Boss, ma grazie alla flessibilità la pelle ecologica all'ananas potrebbe tornare utile anche per altri settori di mercato, come quello automobilistico (sedili) e dell'arredo (divani).

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: