Italia markets closed

Wall St chiude in rialzo nonostante oltre 5 mln nuovi disoccupati

A24/Zap

New York, 16 apr. (askanews) - Wall Street ha chiuso in rialzo grazie a un balzo nel finale guidato dai titoli di alcuni big tecnologici, come Amazon e Netflix. Sia l'azienda di Jeff Bezos che il colosso dello streaming hanno chiuso nuovamente su nuovi massimi.

I listini erano però stati a lungo contrastati in scia ad un'altra serie di dati macroeconomici deludenti e dopo che il governatore dello Stato di New York, Andrew Cuomo, ha detto che alcuni Stati della East Coast estenderanno le misure anti Covid-19 almeno fino al 15 maggio.

Ora si attende la replica del presidente statunitense, Donald Trump, che dovrebbe fornire indicazioni sulle linee guida per la riapertura delle attività nei singoli Stati.

I mercati hanno anche dovuto metabolizzare le oltre 5,25 milioni di richieste per i sussidi di disoccupazione che portano il numero di lavoratori disoccupati a circa 22 milioni da quando e' iniziata l'emergenza. Il dato si somma alle deludenti letture sull'attivita' manifatturiera nell'area di Filadelfia - scesa ai minimi dal luglio del 1980 - e sugli avvii di nuovi cantieri (-22,3%). E segue i dati di ieri sulle vendite al dettaglio e sull'attivita' manifatturiera nell'area di New York, anch'essi al di sotto delle aspettative.

Il petrolio Wti a maggio ha chiuso invariato a 19,87 dollari al barile dopo che l'Opec ha tagliato la sua stima sulla domanda di greggio nel 2020 di 6,8 milioni di barili al giorno.

Il Djia ha guadagnato 33,33 punti, lo 0,14%, a quota 23.537,68. L'S&P ha aggiunto 16,19 punti, lo 0,58%, a quota 2.799,55. Mentre il Nasdaq e' avanzato di 139,19 punti, l'1,66%, a quota 8.532,36.