A Wall Street è attesa un’apertura poco mossa

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
S8,520,15
ADBE64,04+1,00

La seduta odierna dovrebbe partire poco mossa ma all’insegna di una lieve debolezza per la piazza azionaria americana. I futures sui principali indici infatti si muovono a poca distanza dalla parità, con un lieve calo dello 0,03%, seguito dal contratto sul Nasdaq100 che arretra dello 0,07%. I futures hanno dato vita ad un brevissimo movimento al rialzo subito dopo la diffusione dei dati macro, salvo rimangiarsi tutti i guadagni nell’arco di un paio di minuti. Buone notizie sul fronte del mercato del lavoro, con le nuove richieste di sussidi di disoccupazione calate da 372mila a 343mila unità, sui livelli del 6 ottobre, a fronte dell’attesa di un dato pari a 370mila unità. Nessuna sorpresa per le vendite al dettaglio che a novembre sono salite dello 0,3%, in rialzo rispetto al calo dello 0,3% precedente e in linea con le stime. Al netto delle vendite di auto si è avuta una variazione nulla, anche in questo caso secondo le previsioni del mercato. Cattive notizie per i prezzi alla produzione che a novembre sono scesi dello 0,8%, in peggioramento rispetto al calo dello 0,2% precedente, mentre le stime erano per una flessione più contenuta dello 0,5%. La versine “core”, depurata cioè delle componenti più volatili quali alimentari ed energia, è salita dello 0,1% rispetto allo 0,2% previsto. Il mercato attende di conoscere ancora un altro aggiornamento macro che sarà diffuso mezz’ora dopo l’avvio degli scambi. Si tratta delle scorte delle imprese di ottobre per le quali si prevede un rialzo dello 0,4% rispetto allo 0,7% di settembre.

Intanto a dominare la scena potrebbero essere le indicazioni fornite ieri dalla Fed che ha deciso di agganciare le scelte di politica monetaria non più all’andamento dell’inflazione, ma a quello del mercato del lavoro. Questo induce a temere che si possa assistere ad un rialzo dei tassi di interesse prima del previsto, visti i milgioramenti registrati di recente sul fronte della disoccupazione.

, Tra i vari titoli da seguire Sprint nextel (NYSE: S - notizie) che ha reso nota la sua intenzione di acquistare il resto del capitale di Clearwire per 2,1 miliardi di dollari. L’operatore di telefonia mobile offre così 2,9 dollari per azione, e l’offerta prevede è tale che la valuazione dell’intera compagnia sia pari a circa 4,2 miliardi di dollari. Sotto i riflettori anche Adobe Systems (NasdaqGS: ADBE - notizie) che in serata, dopo la chiusura dei listini, alzerà il velo sui conti del quarto trimestre dell’esercizio 2011-2012, dai quali ci si attende un utile per azione di 0,57 dollari.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.613,30 0,37% 17 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.155,81 0,53% 17 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.625,25 0,62% 17 apr 17:35 CEST
Dax 9.409,71 0,99% 17 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.408,54 0,10% 17 apr 22:31 CEST
Nikkei 225 14.516,27 0,68% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati