Anche a Wall Street acquirenti pronti a scendere in campo

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
GS156,72+1,80

Il mese di dicembre dovrebbe partire bene per la piazza azionaria americana che dopo la chiusura poco mossa di venerdì scorso si candida ad un avvio in progresso. Questo è quanto viene anticipato dai futures sui principali indici che vedono il contratto sull’S&P500 in salita dello 0,47%, preceduto da quello sul Nasdaq100 che avanza dello 0,65%. Il mercato attende di conoscere i due dati macro in programma per oggi che saranno diffusi entrambi dopo l’avvio degli scambi. Si tratta dell’indice ISM manifatturiero che in riferimento al mese di novembre dovrebbe attestarsi a 51,4 punti, rispetto ai 51,7 della rilevazione precedente. La spesa per le costruzioni ad ottobre dovrebbe mostrare un rialzo dello 0,4%, in frenata rispetto allo 0,6% della lettura di settembre. In agenda anche un discorso di James Bullard, presidente della Fed di St.Louis e a prendere la parola sarà anche Eric Rosengren, a capo della Fed di Boston.

Intanto prevale un crescente ottimismo sulla questione del fiscal cliff, tanto che da un sondaggio condotto da Reuters è emerso che il 90% degli interpellati si aspetta un accordo sul precipizio fiscale entro fine anno. Tanto basta ad allentare le tensioni degli investitori che guardano con maggiore fiducia anche all’Europa sulla scia delle ultime notizie che arrivano dalla Grecia, nel giorno in cui l’Eurogruppo dovrebbe formalizzare il suo via libera alla nuova tranche di aiuti ad Atene. Tra i vari titoli i riflettori saranno puntati su Dell (NasdaqGS: DELL - notizie) che viaggia in rally di oltre il 5% nella fase di pre-apertura sulal scia della doppia promozione arrivata da Goldman Sachs (NYSE: GS - notizie) . Gli analisti di quest’ultima hanno deciso di migliorare il giudizio sul titolo da “sell” a “buy”, alzando il prezzo obiettivo da 9 a 13 dollari. Tre i fattori chiave alla base della view positiva, quali le attese positive per il prossimo anno, le buone prospettive offerte dalla generazione di cassa e il calo delle aspettative per l’esercizio fiscale 2014.

, Da monitorare anche Facebook sulla scia di alcune indiscrezioni di stampa secondo cui il social network sarebbe interessato a WhatsApp. Dopo aver conquistato Instagram, Facebook avrebbe puntato l’attenzione sull’applicazione di mobie messaging per ampliare i servizi offerti agli utenti mobili.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.534,52 +3,44% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.139,26 +1,54% 17:50 CEST
Ftse 100 6.584,17 0,65% 17:35 CEST
Dax 9.317,82 +1,57% 17:45 CEST
Dow Jones 16.401,50 0,85% 21:01 CEST
Nikkei 225 14.417,68 +3,01% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati