Italia markets open in 29 minutes
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.431,55
    -722,28 (-2,66%)
     
  • EUR/USD

    0,9649
    -0,0039 (-0,41%)
     
  • BTC-EUR

    19.430,77
    -447,32 (-2,25%)
     
  • CMC Crypto 200

    429,56
    -14,98 (-3,37%)
     
  • HANG SENG

    17.819,50
    -113,77 (-0,63%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     

Wall Street ad alta volatilità: DJ e Nasdaq a oltre -1%, incognita Omicron tiene mercati sotto scacco

·1 minuto per la lettura

Alta volatilità oggi sui mercati. Dopo un tentativo di recupero dei principali indici statunitensi, con il Nasdaq che era pure virato in positivo, negli ultimi minuti c'è stata una nuova accelerazione al ribasso e tutti i principali indici - S&P 500, Dow Jones e Nasdaq - segnano oltre -1%. La volatilità misurata dall'indice VIX segna oggi +19% a 27,44, riportandosi così a ridosso dei picchi toccati venerdì. A incidere sul sentiment sono le parole preoccupanti del ceo di Moderna, Stephane Bancel, che ha dichiarato al FT di ritenere che i vaccini esistenti siano meno efficaci contro la nuova variante del Covid, mentre l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha avvertito che la variante omicron potrebbe alimentare un nuovo aumento delle infezioni con gravi conseguenze. In aggiunta, Regeneron Pharmaceuticals ha affermato che il suo trattamento con anticorpi COVID-19 e altri farmaci simili potrebbero essere meno efficaci contro la variante Omicron. A soffrire sono i titoli del settore viaggi, i bancari e gli energetici (su questi ultimi pesa il -4% del petrolio WTi in area 67$).