Italia Markets close in 2 hrs 4 mins

Wall Street addio Facebook, Apple: azioni BANG per cambio rotta

Filadelfo Scamporrino
 

Sul tabellone elettronico del Nasdaq (Francoforte: 813516 - notizie) colossi come Facebook (Swiss: FB-USD.SW - notizie) (FB) ed Apple (Swiss: AAPL-EUR.SW - notizie) (FB) sono sotto pressione non solo per le quotazioni di Borsa , che a Wall Street sono salite e di molto proprio nel comparto tecnologico , ma anche per questioni non prettamente legate ai fondamentali e che spaziano dai rischi di attacchi hacker , per Facebook (NasdaqGS: FB - notizie) , alle indiscrezioni relative a presunte attività di spionaggio della Cina che avrebbe messo dei chip spia nei server della società di Cupertino .

Dai FANG ai titoli BANG, spazio al metallo giallo!

Ed allora, per chi vuole dire addio a Facebook ed Apple , e comprare altro a Wall Street, Jesse Felder del The Felder Report consiglia non i titoli FANG, ma i titoli BANG che sono auriferi e che, a suo dire ...

'Sono stati dati per mort i e, per questo motivo, presentano una magnifica opportunità per investitori a caccia di valore reale , indipendentemente dal possibile aumento dei prezzi per l'oro '.

Secondo Jesse Felder, infatti, mentre da un lato i titoli FANG, ovverosia Facebook (FB), Amazon (AMZN), Netflix (Swiss: NFLX-USD.SW - notizie) (NFLX) ed Alphabet (Swiss: GOOGL-USD.SW - notizie) (GOOG) quotano vicini ai massimi di sempre, e quindi con le valutazioni più alte della loro storia, dall'altro i titoli BANG in prospettiva, avendo dei prezzi di mercato appetibili, possono rappresentare un' opportunità d'acquisto unica in questo momento. Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) dettaglio, i BANG sono Barrick Gold (Hannover: ABR.HA - notizie) (ABX), Agnico Eagle (Swiss: AEM.SW - notizie) (AEM), Newmont Mining (Swiss: NEM-USD.SW - notizie) (NEM) e Goldcorp (Swiss: G.SW - notizie) (GG) in accordo con quanto è stato riportato da marketwatch.com .

Titoli minerari trascurati, ignorati dai fondi passivi

Secondo l' esperto , tra l'altro, i titoli minerari, a partire proprio da quelli del comparto aurifero, sarebbero trascurati dagli investitori in quanto meno presenti in fondi passivi come gli ETF dove a dominare sono proprio i Big del tech . Anche per questo bisogna ...

'Avere paura dei FANG ed essere avidi di BANG ' ...

... ha aggiunto Jesse Felde r.

Autore: Filadelfo Scamporrino Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online