Italia markets open in 4 hours 4 minutes
  • Dow Jones

    34.639,79
    +617,75 (+1,82%)
     
  • Nasdaq

    15.381,32
    +127,27 (+0,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.758,68
    +5,31 (+0,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1297
    -0,0009 (-0,08%)
     
  • BTC-EUR

    49.968,62
    -409,20 (-0,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.435,59
    -3,30 (-0,23%)
     
  • HANG SENG

    23.571,47
    -217,46 (-0,91%)
     
  • S&P 500

    4.577,10
    +64,06 (+1,42%)
     

Wall street apre al rialzo nella settimana della Fed: su Dow Inc. e Amgen, male Moderna e big tech

·1 minuto per la lettura

Inizio di settimana positivo per la Borsa americana, con Wall Street che vede i suoi tre indici azionari principali segnare subito rialzi interessanti. Occhi puntati sulla Fed, che potrebbe annunciare mercoledì l'inizio del tapering. In particolare, in apertura il Dow Jones sale dello 0,29% a 35.920,36 punti, il Nasdaq avanza dello 0,20% a 15.531,66 punti mentre lo S&P 500 mette a segno un progresso dello 0,24% a 4.616,61 punti. In questa fase grande attenzione la cattura la banca centrale americana, che nella conferenza di mercoledì potrebbe annunciare l'inizio della riduzione sul programma di acquisto di bond da 120 miliardi al mese. Tra i titoli, da evidenziare l'andamento positivo dei ciclici e la frenata di alcune big tech oltre a Moderna "affossata dall'FDA. Spicca la crescita di Dow Inc. (+2,59%) e Amgen (+2,1%). Ed è da segnalare anche il calo di Microsoft (-1,38%) e Apple (-0,9%). Colpisce poi l'inizio settimana da incubo per Moderna (-5,1%) dopo che la FDA ha annunciato la necessità di avere più tempo per valutare l'uso del vaccino anti-Covid sui ragazzini dai 12 ai 17 anni di età.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli