Italia Markets close in 6 hrs 51 mins

Wall Street apre debole su tensioni geopolitiche

Valeria Panigada

Wall Street ha aperto fiacca dopo i guadagni di inizio settimana. In avvio l'indice Dow Jones scivola dello 0,20%, l'S&P500 cede lo 0,15% mentre il Nasdaq scampa di poco il segno meno con un +0,06%. Sugli scambi tornano a pesare le tensioni geopolitiche tra Stati Uniti e Iran in scia all’uccisione del generale iraniano Soleimani. Gli Usa hanno smentito l’indiscrezione di stampa secondo la quale Washington avrebbe ordinato di prepararsi per un’evacuazione delle truppe dall’Iraq, anzi sarà dispiegato un ammontare maggiore di soldati in Medio Oriente. Inoltre, Donald Trump ha minacciato azioni “sproporzionate” nei confronti dell’Iran nel caso di ulteriori danni a obiettivi e personale americani. Nel frattempo, l’Iran ha annunciato che non rispetterà più i termini dell’accordo sul nucleare del 2015. La seduta potrebbe essere condizionata anche dalle indicazioni macro in arrivo nel pomeriggio. Sono infatti attesi alle 16.00 ore italiane l'indice Ism non manifatturiero di dicembre, che dovrebbe salire a 54,5 punti, e gli ordini di fabbrica e di beni durevoli a novembre.