Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.381,35
    -256,37 (-1,13%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,26 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,14 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.519,18
    -179,08 (-0,62%)
     
  • Petrolio

    52,04
    -1,53 (-2,86%)
     
  • BTC-EUR

    30.201,77
    +103,99 (+0,35%)
     
  • CMC Crypto 200

    701,93
    -33,21 (-4,52%)
     
  • Oro

    1.827,70
    -23,70 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,2085
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.573,86
    +77,00 (+0,27%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.599,55
    -41,82 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8887
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0759
    -0,0034 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5369
    +0,0008 (+0,05%)
     

Wall Street apre in moderato rialzo, nel mirino nuovi record

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Wall Street apre in moderato rialzo, cercando di reagire alla debolezza di ieri mettendo nel mirino nuovi record. Nei primi minuti di contrattazione l'indice Dow Jones sale dello 0,4%, l'S&P500 guadagna lo 0,3% e il Nasdaq segna un +0,3%. Si guarda ai dati sulla diffusione del vaccino e l'aumento dei contagi, ma anche agli ultimi sviluppi del dibattito politico sul piano di rilancio degli Stati Uniti. Mitch McConnell, il leader della maggioranza repubblicana al Senato, ha scartato l'idea di un voto immediato sull'aumento degli aiuti a 2.000 dollari verso milioni di famiglie americane. Tuttavia, l'idea non è archiviata, visto che diversi esponenti repubblicani sarebbero favorevoli a un ritocco. La seduta odierna sarà la penultima del 2020 per Wall Street (domani gli scambi saranno regolari).