Wall Street: buona la partenza

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
^DJI16.408,54-16,31
AAPL524,94+5,93
GEAPP108.750,00-374,00
GILD70,000,72
BEN.SG0,6630,000

Parte bene la settimana per i listini statunitensi, ad avvantaggiarsi è soprattutto il Nasdaq che beneficia del momento magico, che ormai dura da tantissimo tempo, del comparto biotecnologico. Titoli come Biogen (+47,02% da inizio anno) e Celgene (+61,64% da inizio anno) sono solo la punta di diamante, oggi, di un settore che non finisce di stupire gli analisti. Non sono da meno, infatti, Amgen (+31.58% da inizio anno) e Gilead Sciences (NasdaqGS: GILD - notizie) (+47,17% da inizio anno) solo per citarne altri due.

Ma oggi abbiamo assistito anche ad un rimbalzo di Apple (NasdaqGS: AAPL - notizie) , sul titolo della Mela, dopo la discesa a rotta di collo, sono infatti arrivate due promozioni, visto che ormai le quotazioni si erano quasi dimezzate rispetto ai massimi dello scorso settembre.

Sul fronte macro scarse le notizie e quelle arrivate non hanno di certo fatto tornare la fiducia visto che la vendita annualizzata di case esistenti anziché aumentare rispetto alla precedente rilevazione, è diminuita a sorpresa.

Insomma, tenendo conto che l'apertura di settimana, in Europa (escludendo la nostra Borsa), non è stata di certo entusiasmante, e che non sono arrivate buone notizie nemmeno sul fronte macro, dobbiamo essere più che soddisfatti per la seconda parte di seduta che ha visto recuperare le perdite che gli indici a stelle e strisce avevano accumulato nella prima parte.

Diamo anche un'occhiata ai cambi per rilevare la stabilità della moneta unica nei confronti del dollaro mentre quota 100 sta cominciando a rivelarsi una “barriera” per lo yen che ogni volta che si avvicina a quel livello, sempre contro dollaro, ne consegue un ritracciamento.

Visto che siamo in argomento Giappone occorre rilevare l'ennesimo rialzo del Nikkei che con la seduta odierna è tornato su valori che non vedeva da quasi cinque anni.

, Dow Jones (DJI: ^DJI - notizie) (+0,14%) Miglior titolo di giornata Microsoft (NasdaqGS: MSFT - notizie) (+3,60%) dopo la notizia dell'entrata nella compagine azionaria di un hedge fund, si parla di un investimento per 2 miliardi di dollari. Sale per la terza seduta consecutiva Caterpillar (+2,83%) la trimestrale non ha brillato, ma è stato annunciato che riacquisterà azioni proprie per 1 miliardo di dollari ed è fiducioso per gli affari in Cina. Bene (Stoccarda: A0LCPZ - notizie) anche Du Pont (+2,48%) che si mantiene su quotazioni decisamente elevate.

Quarto ribasso di fila per General Electric (Other OTC: GEAPP - notizie) (-1,84%) e questo fa davvero un po' male visto che arriva dopo il crollo della vigilia. Scende di nuovo anche Unitedhealth (-1,37%), ed infine storna, ma rimane su quotazioni considerevoli Boeing (-1,16%).

S&P500 (+0,47%) beneficia dei forti aumenti di Halliburton Co. (+5,59%) e dopo i già citati Microsoft, Caterpillar (NYSE: CAT - notizie) e Du Pont ecco spuntare Apple (+2,08%), quindi Intel (+1,96%).

Sul fondo eBay (-1,45%), Capital One Financial (NYSE: COF - notizie) (-1,44%) e Dell (-1,19%).

Nasdaq (+0,86%) stratosferico Biogen Idec (NasdaqGS: BIIB - notizie) (+5,87%), a seguire il rimbalzo di Randgold Resources (+4,81%), quindi Celgene (+3,86%).

Comprensibili prese di profitto su Vertex Pharma (-3,82%), in calo anche Catamaran Corp (-2,56%) ed Alexion Pharma (-2,32%).

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro Autore: Giancarlo Marcotti Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito