A Wall Street c’è voglia di rimbalzo dopo le ultime vendite

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
HX6.F3,1670,000
FL46,330,77
^DJI16.512,96-1,41

Dopo tre sedute consecutive di ribassi, la piazza azionaria americana sembra intenzionata a dare vita ad un rimbalzo, come anticipato dai futures sui principali indici. Il contratto sull’S&p500 sale dello 0,3%, preceduto da quello sul Nasdaq100 che si apprezza dello 0,36%. Sembra prevalga la voglia di riscatto dopo le forti vendite delle ultime giornate che hanno spinto le quotazioni del Dow Jones (DJI: ^DJI - notizie) a ridosso dei minimi degli ultimi quattro mesi. Il mercato attende di conoscere l’unico dato macro di rilievo in programma per oggi e si tratta della produzione industriale che ad ottobre dovrebbe salire dello 0,2% rispetto allo 0,4% precedente, mentre la capacità di utilizzo degli impianti è vista al 78,2%. Sempre per oggi si segnalano i discorsi del presidente della Fed di New York (Francoforte: A0DKRK - notizie) , William Dudley, e del presidente della Fed di Atlantia (EUREX: AOPG.EX - notizie) , Dennis Lockart. Gli investitori seguiranno con grande attenzione tutti gli sviluppi riguardanti il tema del fiscal cliff, visto che oggi partono le trattative per cercare di trovare una soluzione contro il precipizio fiscale. Tra i vari titoli da seguire Dell (NasdaqGS: DELL - notizie) che ieri a mercati chiusi ha presentato i risultati del terzo trimestre dell’esercizio 2012-2013, archiviato con un utile netto pari a 475 milioni di dollari, in flessione del 47% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Il risultato per azione è stato di 0,27 dollari, ma escludendo le voci straordinarie si sale a 0,39 dollari, appena sotto le previsioni degli analisti che si erano preparati ad un eps di 0,4 dollari. I ricavi sono scesi dell’11% a 13,72 miliardi di dollari, deludendo anche in questo caso le stime che parlavano di un fatturato più alto a 13,9 miliardi.

, Con riferimento al trimestre in corso, Dell prevede una crescita del fatturato compresa ta il 2% e il 5%, mentre l’utile per azione dovrebbe attestarsi a 1,7 dollari. Buone notizie per Foot Locker (NYSE: FL - notizie) che nel terzo trimestre ha riportato un utile netto pari a 106 milioni di dollari, in crescita del 60%, con un risultato per azione di 0,69 dollari. Su base adjusted l’eps si è attestato a 0,63 dollari, rispetto ai 54 cents previsti dal consensus. I ricavi sono aumentati del 9% a 1,52 miliardi di dollari, contro gli 1,47 messi in conto dagli analisti. Da seguire Kraft Foods (NYSE: KFT - notizie) dopo che Bernstein ha avviato la copertura sul titolo con una raccomandazione “market perform” e un prezzo obiettivo a 47 dollari.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.774,01 0,74% 16:50 CEST
Eurostoxx 50 3.180,37 0,60% 16:35 CEST
Ftse 100 6.670,91 0,16% 16:35 CEST
Dax 9.551,60 0,51% 16:35 CEST
Dow Jones 16.511,51 0,02% 16:50 CEST
Nikkei 225 14.546,27 +1,09% 08:00 CEST

Ultime notizie dai mercati