Italia Markets closed

Wall Street chiude in calo, timori su negoziati Usa-Cina

A24/Spa

New York, 17 lug. (askanews) - Per il secondo giorno di fila gli indici a Wall Street hanno chiuso in calo. L'S&P 500 ha vissuto la seduta peggiore delle ultime tre settimane e per ha terminato sotto la soglia psicologica dei 3mila punti, che aveva conquistato in chiusura il 12 luglio scorso.

Gli investitori, già impegnati a digerire una serie di trimestrali deludenti, come quella dell'operatore ferroviario CSX (-10,27%), hanno puntato sulle vendite nell'ultima parte della seduta sulla scia di un articolo del Wall Street Journal secondo cui i negoziati commerciali tra Usa e Cina sono in stallo mentre Washington valuta come e di quanto permettere alle aziende americane di fare business con la cinese Huawei (a maggio finita nella 'lista nera' del governo Usa).

Bank of America ha finito in rialzo, ma a sua volta sui minimi intraday, nel giorno di utili record.

Il DJIA ha ceduto lo 0,42% a quota 27.219,85. L'S&P 500 ha perso lo 0,65% a quota 2.984,42. Il Nasdaq Composite ha registrato un ribasso dello 0,46% a quota 8.185,21.