Italia markets closed
  • Dow Jones

    28.363,66
    +152,84 (+0,54%)
     
  • Nasdaq

    11.506,01
    +21,31 (+0,19%)
     
  • Nikkei 225

    23.474,27
    -165,19 (-0,70%)
     
  • EUR/USD

    1,1829
    -0,0038 (-0,32%)
     
  • BTC-EUR

    11.077,89
    +1.748,48 (+18,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    263,76
    +7,66 (+2,99%)
     
  • HANG SENG

    24.786,13
    +31,71 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    3.453,49
    +17,93 (+0,52%)
     

Wall Street chiude contrastata dopo Fed, Nasdaq vola grazie a tech

A24/Zap
·1 minuto per la lettura

New York, 10 giu. (askanews) - Wall Street ha terminato contrastata con il DJ che ha chiuso sotto la parit per la seconda giornata di fila scendendo sotto la soglia dei 27.000 punti, mentre il Nasdaq ha chiuso su nuovi massimi e per la prima volta sopra la soglia dei 10.000 punti grazie al rally di alcuni titoli tecnologici. Ad aiutare il listino a forte connotazione tecnologica sono stati i rialzi di Amazon ed Apple che hanno aggiunto oltre l'1% e toccato nuovi massimi. Bene anche altre grandi aziende tecnologiche come Alphabet e Netflix. Mentre le banche e Boeing hanno pesato sull'indice delle 30 blu chip. A poco servito l'annuncio della Federal Reserve che ha lasciato i tassi di interesse invariati allo 0-0,25% e ha previsto di non alzarli fino alla fine del 2022. La banca centrale americana ha inoltre detto di aspettarsi un crollo del 6,5% del Pil nel 2020 con un tasso di disoccupazione pari al 9,3%. Situazione che dovrebbe migliorare nel 2021 quando l'economia dovrebbe crescere del 5,0% e la disoccupazione scendere al 6,5%. Il petrolio ha chiuso in rialzo nonostante l'aumento inatteso delle scorte Usa. Il contratto Wti a luglio ha aggiunto 0,66 dollari, l'1,7%, a 39,60 dollari al barile. Il Dj ha perso 282,31 punti, l'1,04%, a quota 26.989,99. L'S&P 500 ha lasciato sul terreno 17,04 punti, lo 0,53%, a quota 3.190,14. Mentre il Nasdaq ha aggiunto 66,59 punti, lo 0,67%, a quota 10.020,35.