Wall Street chiude contrastata, il crollo di Apple pesa sul Nasdaq

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi contrastati. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,3%, l' S&P 500 è rimasto invariato, il Nasdaq Composite ha perso lo 0,7%.
A sostenere Wall Street sono state le notizie arrivate dal fronte macroeconomico. L'indice PMI relativo al settore manifatturiero cinese è salito questo mese ai massimi da due anni. Le nuove richieste di sussidi alla disoccupazione sono inoltre scese la scorsa settimana negli USA ai minimi da cinque anni. Il calo del Nasdaq è stato causato dal crollo di Apple : -12,4% a $450,50. L'impresa della mela ha aumentato negli ultimi tre mesi del 2012 i ricavi meno di quanto atteso dal mercato e fornito un debole outlook sul corrente trimestre .
Se si eccettua Apple gli ultimi risultati della stagione degli utili sono stati altrimenti positivi. Netflix ha guadagnato il 42,2%. Il leader del noleggio e della vendita di video online ha annunciato per il quarto trimestre un un utile di $8 milioni, pari a $0,13 per azione. Gli analisti avevano atteso una perdita di $0,13 per azione.
F5 Networks ha guadagnato il 4,5%. L'impresa impegnata nelle soluzioni per l'ottimizzazione del traffico e dei contenuti su Internet si attende per il corrente trimestre un utile adjusted di $1,21 - $1,24 per azione. Il consensus era di $1,20 per azione.
Xerox
ha chiuso in rialzo del 2,2%. L'impresa produttrice di macchine per ufficio ha annunciato per il quarto trimestre un utile operativo di $0,30 per azione. Gli analisti avevano atteso $0,29 per azione.
Bristol-Myers Squibb ha guadagnato il 2,6%. L'impresa farmaceutica ha generato lo scorso trimestre, escluse le voci straordinarie, un utile di $0,47 per azione. Il consensus era di $0,05 per azione.
UPS
ha guadagnato il 2,2%. BofA Merrill Lynch ha alzato il suo rating sul titolo del leader a livello mondiale nella spedizione delle merci da "Neutral" a "Buy".
3M ha guadagnato lo 0,2%. Il conglomerato ha pubblicato una trimestrale che non ha riservato grandi sorprese per gli investitori .
Research In Motion ha guadagnato il 2,3%. Il Direttore Finanziario di Lenovo ha dichiarato che un'acquisizione dell'impresa del BlackBerry è una delle opzioni allo studio per spingere la crescita del gruppo nel mobile.
Tra i petroliferi Exxon Mobil ha guadagnato lo 0,7% e Chevron lo 0,4%. Il prezzo del petrolio ha chiuso oggi a New York in rialzo dello 0,8%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.534,52 +3,44% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.139,26 +1,54% 17:50 CEST
Ftse 100 6.584,17 0,65% 17:35 CEST
Dax 9.317,82 +1,57% 17:45 CEST
Dow Jones 16.424,85 +1,00% 22:31 CEST
Nikkei 225 14.417,68 +3,01%  

Ultime notizie dai mercati