Italia markets closed

Wall Street chiude contrastata interrompendo rally

A24/Zap

New York, 4 giu. (askanews) - Wall Street ha chiuso contrastata con il Dj che ha terminato al di sopra della parit grazie ai rialzi messi a segno da Boeing. Il titolo del colosso aerospaziale ha aggiunto oltre il 6,4%, guidando i rialzi sull'indice delle 30 blu chip per il secondo giorno di fila, dopo che alcuni clienti europei hanno confermato gli ordini di 737 Max.

A pesare sugli indici stato il dato sulle richieste per i sussidi di disoccupazione Usa che nonostante siano rallentate ulteriormente su base settimanale (+1,8 milioni contro i +2,1 milioni della settimana precedente) sono rimaste sostanzialmente invariate se si considera un lasso di tempo pi ampio. Ma anche la Banca centrale europea che ha detto che l'economia europea potrebbe contarsi di oltre il 12% quest'anno in base allo scenario pi avverso, raffreddando gli entusiasmi di coloro che stavano puntando su una ripresa economica pi rapida del previsto.

Il petrolio ha chiuso in rialzo in attesa dell'incontro dell'Opec+ per capire se il cartello di produttori e i suoi alleati, tra cui la Russia, si accorderanno per prolungare i tagli alla produzione. Il contratto Wti a luglio ha guadagnato 0,12 dollari, lo 0,3%, a 37,41 dollari al barile.

A pesare sui listini, in particolare il Nasdaq a forte connotazione tech, sono stati principalmente i titoli di grandi societ tecnologiche, come Facebook, Netflix, Alphabet (Google) ed Apple.

Il Dj ha aggiunto 11,93 punti, lo 0,05%, a quota 26.281,82. L'S&P 500 ha ceduto 10,52 punti, lo 0,34%, a quota 3.112,35. Mentre il Nasdaq ha lasciato sul terreno 67,10 punti, lo 0,69%, a quota 9.615,81.