Wall Street chiude in calo, ancora male Apple, crolla Best Buy

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso anche oggi in calo. Il Dow Jones ha perso lo 0,2%, il Nasdaq Composite lo 0,7% e l' S&P 500 lo 0,4%. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha perso lo 0,2%, il Nasdaq Composite lo 0,3% e l'S&P 500 lo 0,2%.
Le notizie positive arrivate dal fronte macroeconomico non hanno potuto mettere in ombra i timori legati all'incombente "fiscal cliff". I rischi di un precipizio fiscale stanno aumentando di giorno o giorno. Mancano infatti poco più di due settimane alla fine dell'anno e le posizioni dei leader poltici a Washington restano lontane.
Apple ha perso il 3,8%. UBS ha tagliato il suo target price per il titolo dell'impresa della mela da $780 a $700 .
Schlumberger
ha perso il 5%. Il leader a livello mondiale dei servizi per l'industria petrolifera ha avvertito che il ritardo di alcuni progetti all'estero peserà sul suo utile e che l'attività nell'America settentrionale è più debole del previsto.
General Electric
ha chiuso invariato. Il conglomerato ha annunciato un piano addizionale di buy-back da $10 miliardi e un aumento del suo dividendo del 12%.
Exxon Mobil ha perso lo 0,6%. Goldman Sachs ha tagliato il suo rating sul titolo del gruppo petrolifero da "Buy" a "Neutral".
Nel settore industriale Alcoa ha guadagnato l'1,8% e Caterpillar lo 0,7%. L'attività manifatturiera ha questo mese accelerato in Cina. La produzione industriale è inoltre cresciuta a novembre negli USA dell'1,1%. Gli economisti avevano atteso una crescita dello 0,3%.
Adobe
ha chiuso in rialzo del 5,7%. Il leader dei software per la grafica ha annunciato per il suo quarto trimestre fiscale un utile adjusted di $0,61 per azione. Il consensus era di $0,57 per azione.
TiVo
ha guadagnato il 2,1%. Goldman Sachs ha avviato la copertura sul titolo dell'iimpresa specializzata in tecnologie di digital video recording con "Buy".
Best Buy
ha perso il 14,7%. La maggiore catena di negozi per l'elettronica di consumo degli USA ha concesso al suo fondatore Richard Schulze più tempo per fare un'offerta per la compagnia.
VeriFone Systems
ha perso il 10,9%. L'impresa impegnata nello sviluppo di sistemi di pagamento elettronico si attende per il corrente trimestre un utile adjusted di $0,70 - $0,73 per azione. Il consensus era di $0,75 per azione.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.675,75 -1,18% 23 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.175,97 0,74% 23 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.674,74 0,11% 23 apr 17:35 CEST
Dax 9.544,19 0,58% 23 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,08% 23 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.525,65 0,14% 03:03 CEST

Ultime notizie dai mercati