Wall Street chiude in netto rialzo, Dow Jones sopra 14.000 punti

I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in netto rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato l'1,1%, l' S&P 500 l'1% e il Nasdaq Composite l'1,2%. Il Dow Jones ha chiuso a circa 14.010 punti. Era dall'ottobre del 2007 che l'indice delle blue chips statunitensi non chiudeva al di sopra di 14.000 punti. Durante l'intera settimana il Dow Jones ha guadagnato lo 0,8%, l'S&P 500 lo 0,7% e il Nasdaq Composite lo 0,9%.
Wall Street ha beneficiato oggi delle notizie positive arrivate dal fronte macroeconomico. Gli USA hanno creato lo scorso mese meno posti di lavoro di quanto atteso dagli analisti, i dati di novembre e dicembre sono stati però rivisti sensibilmente al rialzo. L'indice ISM manifatturiero è salito inoltre a gennaio ai massimi da aprile.
Nel settore finanziario Bank of America ha guadagnato il 3,5%, J.P. Morgan Chase & Co. l'1,7% e American Express l'1,9%. Nel settore industriale Alcoa ha guadagnato l'1,8%, General Electric l'1,5% e United Technologies il 2,6%.
Verizon Communications ha guadagnato il 2,2%. Piper Jaffray ha alzato il suo rating sul titolo dell'operatore telefonico ad "Overweight".
Dell Computer
ha guadagnato il 3%. Secondo quanto riporta il "New York Post" un buy-out del produttore di computer potrebbe essere annunciato già lunedì prossimo a $15-16 per azione.
Merck
ha perso il 3,3%. Il gruppo farmaceutico ha pubblicato una trimestrale migliore delle attese degli analisti ma fornito un debole outlook sul 2013.
Oracle ha guadagnato il 2%. BMO Capital ha alzato il suo rating sul titolo del secondo produttore al mondo di software da "Market Perform" a "Outperform".
Tyson Foods ha guadagnato il 3,1%. Il primo produttore al mondo di carne ha annunciato per il suo primo trimestre fiscale un utile di $0,48 per azione. Gli analisti avevano previsto $0,42 per azione.
Wynn Resorts ha guadagnato lo 0,9%. Il gigante dei casinò ha generato lo scorso trimestre un utile inferiore alle attese degli analisti ma annunciato un raddoppio del suo dividendo.
Ottimo debutto per Zoetis al Nasdaq. Il titolo della divisione veterinaria di Pfizer ha guadagnato nel suo primo giorno di contrattazione il 19,3%.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.935,34 +1,49% 22 apr 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.199,69 +1,39% 22 apr 17:50 CEST
Ftse 100 6.681,76 0,85% 22 apr 17:35 CEST
Dax 9.600,09 +2,02% 22 apr 17:45 CEST
Dow Jones 16.514,37 0,40% 22 apr 22:30 CEST
Nikkei 225 14.546,27 +1,09% 08:00 CEST