Italia markets open in 7 hours 18 minutes

Wall Street chiude in rialzo, per DJ migliore trimestre dal 1987

A24/Zap

New York, 30 giu. (askanews) - Wall Street ha chiuso in rialzo e vicino ai massimi di giornata, chiudendo il mese ed il trimestre con dei guadagni. Per il DJ si trattato del migliore trimestre dal 1987, per l'S&P 500 dal 1998 mentre il Nasdaq ha messo a segno la migliore performance trimestrale dal 2001.

I mercati guardano oltre i timori per l'aumento dei casi di coronavirus in alcuni Stati e regioni del Mondo, puntando invece sulla continuazione delle politiche di sostegno all'economia. Parlando di fronte ad una commissione della Camera dei Rappresentanti, il segretario al Tesoro, Steven Mnuchin, ha fatto capire che il governo vuole varare un nuovo piano di aiuti all'economia e ha lasciato intendere che questo aiuto non sara' rappresentato esclusivamente da prestiti.

Aiutano anche i dati provenienti dall'economia che rafforzano le convinzioni di coloro che puntano su una ripresa senza intralci dell'economia. La fiducia dei consumatori a giugno e' salita oltre le attese degli analisti (a 98,1 punti dagli 85,9 punti di maggio e meglio delle stime per una crescita a 91 punti).

Il petrolio ha chiuso in calo dopo che Shell ha annunciato una svalutazione di 15-22 miliardi di dollari delle proprie attivita', a causa dell'impatto del coronavirus e dell'andamento del mercato energetico. Il contratto Wti ad agosto ha perso 0,43 dollars, l'1,1%, a 39,27 dollari al barile.

Il Dj ha guadagnato 216,74 punti, lo 0,85%, a quota 25.812,54. L'S&P 500 ha aggiunto 46,99 punti, l'1,54%, a quota 3.100,23. Mentre il Nasdaq ha allungato di 184,61 punti, l'1,87%, a quota 10.058,77.