Italia markets closed

Wall Street chiude in rialzo su ottimismo per la ripresa

A24/Zap

New York, 27 mag. (askanews) - Wall Street ha chiuso in rialzo e vicino ai massimi di giornata, prolungando i rialzi della seduta precedente.

A spingere i listini sono le speranze per una ripresa dell'economia pi rapida di quanto inizialmente previsto grazie ai progressi messi a segno sul fronte sanitario e alla luce di dati macroeconomici miglio di quanto temuto.

Un ulteriore sostegno ai rialzi viene dalle misure di stimolo proposte in Europa e Giappone. La Commissione europea ha proposto un Recovery fund da 750 miliardi di euro. Mentre il Giappone ha approvato un nuovo maxi piano di aiuti da oltre 1.100 mld di dollari a sostegno della ripresa. Ed aumentano anche le possibilit di un nuovo intervento da parte degli Usa.

Per il momento gli investitori hanno dunque relegato in secondo piano le tensioni tra Stati Uniti e Cina che continuano ad acutizzarsi dopo che il segretario di Stato Mike Pompeo ha comunicato al Congresso che Hong Kong non dovrebbe essere piu' considerata autonoma rispetto alla Cina.

I ribassi di Twitter e Facebook hanno pesato sul Nasdaq. I titoli dei due social network hanno risentito dell'attacco del presidente Donald Trump che ha minacciato di voler regolare o addirittura chiudere le piattaforme. A innescare la polemica e' stata la decisione di Twitter di etichettare due cinguettii del presidente sul voto per corrispondenza come fuorvianti.

Il petrolio ha chiuso in calo. A pesare sono le voci secondo cui la Russia sarebbe contraria a prolungare oltre giugno i tagli alla produzione su cui si sono accordati i Paesi membri del cosiddetto Opec+. Il contratto Wti a luglio ha perso 1,54 dollari, il 4.48%, a 32,81 dollari al barile.

Il Dj ha aggiunto 553,16 punti, il 2,21%, a quota 25.548,27. L'S&P 500 salito di 44,36 punti, l'1,48%, a quota 3.036,13. Mentre il Nasdaq ha allungato di 72,14 punti, lo 0,77%, a quota 9.412,36.