Italia Markets open in 1 hr 44 mins

Wall Street chiude in ribasso, coronavirus torna in primo piano -3-

A24/Zap

New York, 7 feb. (askanews) - Gli investitori hanno perlopiù ignorato il rapporto sull'occupazione di gennaio che ha evidenziato come, nonostante la creazione di 225.000 nuovi posti di lavoro, il tasso di disoccupazione sia salito al 3,6% (le attese erano per +158.000 nuovi posti di lavoro ma un tasso invariato al 3,5%).

Sempre sul fronte macroeconomico, le scorte di magazzino all'ingrosso a dicembre sono calate dello 0,2% su base mensile. Gli analisti si aspettavano un ribasso dello 0,1%. (Segue)