Wall Street chiude la seduta con il segno meno, rally di Best Buy

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
^NDX3.534,53+1,45
AAPL524,94+5,93

Chiusura con il segno meno per gli indici a Wall Street, spinti al ribasso dalla decisione di S&P´s di ridurre l´outlook sul merito di credito britannico e dalle dichiarazioni del Presidente della Camera dei Rappresentanti, John Boehner, che nel corso di un incontro con la stampa ha rilevato che "il Presidente non ha ancora avanzato un´offerta in linea con i nostri standard". Il Dow Jones ha terminato in rosso di mezzo punto percentuale (-0,56%) a 13.170,72 punti, -0,63% per lo S&P a 1.419,45 e -0,72% del Nasdaq (Nasdaq: ^NDX - notizie) a 2.992,16. I dati macro del giorno hanno evidenziato il calo maggiore delle stime messo a segno dalle nuove richieste di sussidio, scese la scorsa settimana a 343 mila unità. In linea con le attese invece gli aggiornamenti relativi vendite al dettaglio e scorte delle imprese (+0,3% e +0,4% mensile) mentre il Ppi è sceso più del previsto a novembre (-0,8% m/m). Tra i titoli in maggiore evidenza segnaliamo il -1,73% di Apple (NasdaqGS: AAPL - notizie) nel giorno del clamoroso dietrofront delle mappe: da ieri Google Maps è di nuovo disponibile sull'Apple Store. Seduta all’insegna degli acquisti invece per Best Buy (Dusseldorf: 912551.DU - notizie) (+15,93%) che ha capitalizzato l’indiscrezione relativa una possibile offerta di acquisizione sul 100% del capitale da parte del fondatore Richard Schulze. +0,89% infine per Pier 1 Imports (Xetra: 864967 - notizie) che ha alzato la view sull´utile per azione dell´intero esercizio da 1,1-1,16 a 1,17-1,21 dollari.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito