Italia Markets closed

Wall Street chiude su nuovi massimi nonostante incertezze su dazi

A24/Zap

New York, 8 nov. (askanews) - Wall Street chiude in rialzo, grazie a un rally finale che ha portato i tre indici principali a chiudere su nuovi massimi, nonostante le incertezze provenienti dal fronte dell'accordo sui dazi tra gli Stati Uniti e la Cina. Oggi, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha infatti smorzato i recenti entusiasmi per un imminente accordo commerciale con Pechino. Parlando ai giornalisti presenti alla Casa Bianca, Trump ha detto che non ha ancora trovato un accordo con la Cina per la rimozione delle tariffe, smentendo le dichiarazioni del portavoce del ministero del Commercio cinese, Gao Feng. Sul fronte macroeconomico, le scorte di magazzino all'ingrosso negli Stati Uniti sono diminuite a settembre dello 0,4% su base mensile a 676,7 miliardi di dollari; contro attese per un -0,3%. Mentre l'indice sulla fiducia redatto mensilmente dall'Università del Michigan è salito a 95,7 punti dai 95,5 punti della lettura finale di ottobre e meglio delle attese per un dato a 95,3 punti. Il Dow Jones ha guadagnato 2,87 punti, lo 0,01%, a quota 27.677,67 punti. L'S&P 500 ha aggiunto 6,76 punti, lo 0,22%, a 3.091,94 punti. Mentre il Nasdaq ha chiuso in rialzo di 38,94 punti, lo 0,28%, a 8.473,46 punti.

Il petrolio a dicembre quotato a New York ha terminato in rialzo di 0,09 dollari, l'0,2%, a quota 57,24 dollari al barile cancellando i guadagni di inizio giornata dopo i commenti di Trump. Per la settimana, il greggio ha guadagnato quasi l'1,9%.