Italia Markets closed

Wall Street continua la sua marcia rialzista, ottimismo su intesa Usa-Cina

Daniela La Cava

Prosegue la marcia rialzista di Wall Street. Quando le Borse europee si preparano a chiudere la seduta infrasettimanale, l'indice Dow Jones e l'S&P 500 avanzano rispettivamente dello 0,66% e delo 0,76%, mentre il Nasdaq segna un +0,57 per cento. A dettare il ritmo rialzista le ultime indiscrezioni raccolte da Bloomberg, secondo cui Washington e Pechino stanno lavorando per raggiungere una intesa di fase 1 sul commercio, nonostante le divergenze, spazzando via i timori di uno slittamento dell'accordo a dopo le elezioni presidenziali americane del 2020. Sempre secondo i rumors, l'intesa potrebbe essere raggiunta prima che il prossimo 15 dicembre scattino i nuovi dazi Usa sui prodotti cinesi.

Sul fronte macro sono arrivati dati sotto le attese. A cominciare da quelli sul mercato del lavoro Usa: secondo il sondaggio elaborato dalla società Adp, il saldo delle buste paga del settore privato negli Stati Uniti si è attestato a novembre a +67mila rispetto alle +121mila di agosto (dato rivisto da +125mila). Gli analisti pronosticavano 140mila nuovi occupati. Il sondaggio rappresenta una importante anticipazione dei dati sul mercato del lavoro che verranno diffusi venerdì.

Sotto le attese anche l'Ism non manifatturiero Usa che è sceso a 53,9 contro i 54,7 della passata rilevazione. Il mercato si attendeva un dato pari a 54,5.