Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    41.419,69
    +559,59 (+1,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1916
    -0,0063 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,51 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1085
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5068
    -0,0094 (-0,62%)
     

Wall Street debole ma Nasdaq a nuovo record. Febbraio all'insegna dei buy per la borsa Usa

Laura Naka Antonelli
·1 minuto per la lettura

Chiusura debole per Wall Street: lo S&P è salito di 6,48 punti (+0,17%), a 3.716,35 punti; il Nasdaq ha toccato un nuovo massimo storico, avanzando di 53,239 (+0,3%), a 14.025,77. Il Dow industrial average è sceso di 7,5 punti (-0,02%), a 31.430,30 punti. Il Russell 2000 è avanzato di 2,87 punti +0,13% a 2.285,32 punti. Febbraio si sta confermando tuttavia un mese molto positivo per la borsa Usa, se si considera che il Dow Jones, salendo dello 0,9% nel corso di questa settimana, ha portato i guadagni del mese a +4.8%. Lo S&P 500 e il Nasdaq sono saliti rispettivamente dello 0,8% e dell'1,2% questa settimana, avanzando del 5,4% e del 7,3% dall'inizio di febbraio.