Italia Markets closed

Wall Street euforica non “scalda” l’Europa

Giancarlo Marcotti
 

Borse europee in ordine sparso. Londra (+1,6%) vola sulle ali dell’entusiasmo per la Brexit, Parigi (+0,9%) non risente della disastrosa situazione politica, mentre la grande malata rimane Francoforte (-0,3%) anche oggi in calo.

Neppure la nostra Piazza Affari è risultata particolarmente euforica oggi, hanno brillato i titoli del lusso ed ancora una volta l’intera galassia Agnelli ad eccezione di Juventus (Milano: JUVE.MI - notizie) (-4,06%), tuttavia, nonostante gli storni delle ultime due sedute, il titolo della squadra di calcio rimane in testa nella classifica delle performance dell’anno in corso (+33,6% YTD).

Nella classifica odierna, fra i titoli che compongono il nostro Ftse Mib (+0,36%), la maglia rosa è andata a Moncler (+5,94%), mentre gli altri due gradini del podio se li sono divisi Ferrari (Xetra: 30092157.DE - notizie) (+1,79%) ed Exor (+1,74%), in guadagno anche gli altri due titoli della Scuderia Agnelli: Fiat Chrysler (+1,32%) e Cnh Ind. (+0,78%).

Chiude con un buon guadagno Salvatore Ferragamo (Londra: 0P52.L - notizie) (+1,53%) anche se parecchio distante dai massimi di giornata. Ed arriva anche il rimbalzo di Pirelli (+1,34%).

Giornata fiacca per le utilities anche se Italgas (+0,19%) ritocca di nuovo il proprio massimo assoluto.

Stornano Prysmian (-1,72%) ed Azimut (Milano: AZM.MI - notizie) (-1,49%) che interrompono così una buona striscia positiva.

Ed infine inevitabili prese di profitto per Campari (Milano: CPR.MI - notizie) (-1,25%).

Dicevamo nel titolo che al momento è particolarmente euforica Wall Street, merito di alcune trimestrali migliori delle attese.

Vola Boeing (non è una battuta) che guadagna al momento sette punti percentuali dopo una trimestrale più che soddisfacente, conti migliori delle previsioni anche per Apple (NasdaqGS: AAPL - notizie) che sale di cinque punti percentuali.

Dow Jones così in prossimità di quota 25.000 punti, se pensiamo che poco più di un mese fa era sceso sotto quota 22.000 punti … beh … altro che rimbalzo!

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro

Sei un appassionato di trading?

Partecipa ai nostri webinar gratuiti: http://www.trend-online.com/webinar/

Autore: Giancarlo Marcotti Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online