Italia Markets closed

Wall Street: FAANG alla riscossa, ma sono oro per short-sellers

Filadelfo Scamporrino
 

A Wall Street  è ripartito lo shopping sui titoli FAANG , ovverosia su Facebook (Swiss: FB-USD.SW - notizie) (FB), Apple (Swiss: AAPL-EUR.SW - notizie) (AAPL), Amazon (AMZN), Netflix (Swiss: NFLX-USD.SW - notizie) (NFLX) ed Alphabet (Swiss: GOOGL-USD.SW - notizie) (GOOG) grazie anche al buon andamento che ha fatto registrare oggi, mercoledì 31 ottobre del 2018 , la società co-fondata dal CEO Mark Zuckerberg .

FAANG alla riscossa grazie alla trimestrale di Facebook (NasdaqGS: FB - notizie)

Nel (Londra: 0E4Q.L - notizie) pomeriggio americano di ieri, infatti, Facebook, Inc. (FB) ha riportato i dati del terzo trimestre del 2018 che sono stati accolti con acquisti al Nasdaq . Ma in realtà ieri nell' afterhours , almeno inizialmente, i titoli Facebook erano arrivati a perdere fino al 5% per poi invertire repentinamente la tendenza .

E questo perché i numeri sul fatturato Q3 2018 sono stati tutt'altro che entusiasmanti dato che si sono attestati a $ 13,73 miliardi, ovverosia sul filo del rasoio rispetto a previsioni di consenso posizionate a $ 13,78 miliardi. Molto buono è invece il dato sull'utile per azione che, a $ 1,76 dollari , si è attestato ben oltre i $ 1,48 per azione pronosticati in media dagli analisti di Wall Street .

FAANG oro per short-sellers, ecco perché

Nonostante la ripresa dei prezzi , nelle ultime tre settimane i titoli FAANG sono stati oro per chi aperto posizioni corte visto che, rispetto ai loro massimi storici , lo storno è stato ampio come peraltro ha messo in risalto Tony Owusu su thestreet.com .

Nel dettaglio Facebook attualmente al Nasdaq (Francoforte: 813516 - notizie) passa di mano a $ 151, ma il suo massimo storico è posizionato a $ 218, così come Netflix (Xetra: 552484 - notizie) ha superato i $ 423 quando invece attualmente vale $ 301 per azione. Stessa musica per Amazon che, dopo aver raggiunto e superato i duemila dollari per azione , a $ 2.050, è sprofondata ai $ 1.598 della chiusura odierna. 

Apple (NasdaqGS: AAPL - notizie) , invece, ha perso poco rispetto al massimo all time di $ 233 dato che oggi, mercoledì 31 dicembre del 2018, viene tradata sul filo dei $ 219 per azione, mentre Alphabet Inc (Xetra: ABEA.DE - notizie) . (GOOG) dal massimo storico a $ 1.273 è scivolata fino agli attuali 1.076 dollari per azione .

Autore: Filadelfo Scamporrino Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online