Italia markets closed

Wall Street: futures Dow Jones balzano +765 punti dopo tweet Trump anti-coronavirus

Laura Naka Antonelli

Archiviata la sessione peggiore dal Black Monday per il Dow Jones e lo S&P 500, Wall Street punta nelle contrattazioni afterhours verso l'alto.

I futures sull'indice Dow Jones balzano di 765 punti, dopo il tweet del presidente americano Donald Trump, che ha detto che "gli Stati Uniti sosterranno in modo deciso quelle industrie, come il settore delle compagnie aeree e altri, che sono particolarmente colpiti dal virus cinese". Trump ha aggiunto: "Saremo più forti che mai!"

Ieri il Dow Jones e lo S&P 500 che hanno sofferto la seduta peggiore dal crash del Black Monday del 1987, capitolando rispettivamente del 12,9% e del 12%. Il Nasdaq Composite ha riportato la seduta peggiore di sempre, crollando del 12,3%.

Per la precisione, il Dow Jones è scivolato di quasi 3000 punti, segnando un tonfo di 2.997,10, o -12,9%, a 20.188,52 punti, dopo essere crollato nei minimi intraday di oltre 3000 punti.

Lo S&P 500 è precipitato del 12% a 2.386,13, mentre il Nasdaq Composite ha chiuso con un tracollo del 12.3% a 6.904,59 punti.